Giovani ed esperti per la Serie A2: Baldasso ingaggiato dalla Benacquista Latina

In arrivo da Imola la 25enne guardia torinese, che vanta titoli e maglia azzurra nelle giovanili. In carriera una promozione e Supercoppa a Trieste. "La mia scelta? Conosco Raucci, Benetti e il valore di Gramenzi"

Profilo

Nuovo ingaggio in casa Benacquista Assicurazioni Latina Basket. Si tratta di Lorenzo Baldasso, guardia, classe 1995 per 192 cm di altezza e 89 kg di peso. Reduce dalla stagione di Imola, ha siglato un contratto annuale con il club del Commendatore Lucio Benacquista. Baldassi vanta già una buona conoscenza della Serie A2, categoria in cui la Benacquista milita per il settimo anno consecutivo della sua decennale storia. 

Carriera

Nato a Venaria Reale, provincia di Torino, il 5 febbraio 1995, Lorenzo Baldasso ha mosso i suoi primi passi nel mondo della pallacanestro nelle giovanili della PMS Torino, dove è rimasto fino al 2014 giocando anche con la prima squadra militante nell’allora Divisione Nazionale A. Baldasso vanta diverse presenze nelle Nazionali Giovanili, avendo disputato con la divisa azzurra sia un Campionato Europeo Under 16, che uno Under 18. Nel suo palmarès trova spazio il titolo di Campione d’Italia Dilettanti, vinto con la PMS Torino nella stagione 2012-2013. Nella stagione 2014/15 Lorenzo ha trascorso il primo anno lontano da casa militando nella Serie A2 Silver con la maglia della Bawer Matera, prima del trasferimento a Trieste, dove è rimasto per 3 anni, entrando nella storia della Pallacanestro Trieste 2014 con la conquista della Supercoppa LNP e soprattutto della Promozione nella massima serie nazionale. In quella stagione Lorenzo ha messo a referto 7.2 punti di media in 18 minuti di utilizzo. Indossando le maglie di Jesi (2018/19) e Imola (2019/20) nelle ultime due stagioni Baldasso ha continuato a militare nel campionato di Serie A2, di cui, nonostante la giovane età, è ormai un veterano.

Dichiarazioni

"Ho accettato la proposta di Latina con grande entusiasmo, perché la cosa che mi ha maggiormente impressionato, e favorevolmente colpito, è stata la tempestività e la convinzione con cui la società mi ha contattato e voluto. Sono diversi anni che gioco in questa categoria, devo ammettere che è molto impegnativa e nel corso del tempo ha subito vari cambiamenti – dichiara la guardia piemontese – rispetto al passato, in cui c’erano delle vere e proprie corazzate, si pensi a Treviso, a Bologna o alla stessa Trieste per citarne alcune, ora i due gironi sono più equilibrati e spesso si devono attendere le ultime giornate per definire i posti in classifica. D’altro canto il bello del basket è anche questo. Lorenzo è impaziente di iniziare la sua avventura in maglia nerazzurra: "Arrivare a Latina con la consapevolezza di conoscere già Davide (capitan Raucci) che mi ha parlato molto bene della sua esperienza nel capoluogo pontino, e Gabriele (Benetti) con cui ho condiviso alcune esperienze con le nazionali giovanili, è ulteriormente stimolante. Di coach Gramenzi ho sempre sentito parlare molto bene, so che è un allenatore molto esigente e parlando con lui ho avuto un’ottima impressione, altro motivo per cui accettare la proposta di Latina si è rivelato semplice".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

  • Incidente a Sezze: perde il controllo dell'auto e finisce nel canale. Morto un 60enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento