rotate-mobile
Sport

Basket, la Benacquista torna da Bari sconfitta a incerottata

Una Benacquista decimata chiude il campionato con una sconfitta. Ora è tempo di play-out. Il 19 maggio di nuovo in campo contro i pugliesi

Nonostante la sconfitta Latina non perde la terzultima piazza in campionato che le garantisce l'accessso ai play-out. La partita di ieri può considerarsi di studio visto che lì i pontini incroceranno nuovamente la Liomatic nella post season (anche la vittoria di Ferrara con Reggio Calabria ha permesso l’accoppiamento). Oggi Billeri ha fatto a meno di due giocatori chiave come Carrizo e Tavernelli, con Canavesi in panca solo a fare numero. Si spera in un loro pronto recupero. A questi si annotano gli infortuni di Santolamazza e Milani (lunedì saranno valutate condizioni fisiche e tempi di recupero). I play-out non sono così lontani: domenica 19 si giocherà il primo match lontano dalle mura amiche.

PRIMO QUARTO - Neanche il tempo di scendere in campo e i padroni di casa mettono il turbo: è 6 – 0 in un amen. Santolamazza tenta la replica, ma Laquintana piazza altri due canestri (10-2). Billeri è costretto al time out. Solo a quel punto si assiste ad una fase più equilibrata del match; il primo parziale si chiude con il canestro di Cecchetti sul 17-9.

SECONDO QUARTO - La Benacquista torna in campo con un altro piglio. Arrigoni riporta i nerazzurri sul -4 (17-13), poi rispondono Bisconti e Ruggiero e si va sul 21-15 a 6' dall'intervallo. I padroni di casa trovano il +9 dalla lunetta;  Arrigoni e Milani accorciano (24-19), ma è un fuoco di paglia. Bisconti e Laquintana piazzano il break e volano sul 32 – 21. Coach Billeri chiama un altro time out  che si rivelerà proficuo.  Al rientro Gagliardo e Cecchetti riportano la Benacquista sul -7 (32-25). Laquintana poi chiude il parziale con Il canestro del 34-25.

TERZO QUARTO - Al rientro in campo Bari riparte forte. Bisconti e Cardillo realizzano il 38-27, poi Potì sale in cattedra e realizza 8 punti (due triple) intervallati da una bomba di Ruggiero: è 41-35. Arrigoni, dalla lunga distanza, porta Latina sul -4 (44-40). Al 30’ la Liomatic è avanti di sole 5 lunghezze (48-43).

QUARTO QUARTO - L’ultimo parziale si apre con le triple degli scatenati Ruggiero e Laquintana, e Latina ripaga della stessa moneta con Potì: 54-48. Nel giro di due minuti i nerazzurri mettono la testa avanti per la prima volta sul 54-56; prima un canestro di Cecchetti, poi un fallo tecnico fischiato a Barozzi (con Latina che fa il pieno dalla lunetta), e infine con Pastore (tripla). Bari però si scuote con Ruggiero e mette la freccia con l’ex Bisconti. Nel finale Bari torna a scavare un solco profondissimo. La tripla di Milani serve solo per rendere il distacco meno amaro. Il match si conclude 69-61 per i padroni di casa. 

LIOMATIC GROUP BARI 69 | BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 61

Parziali: 17-9; 34-25; 48-43

BARI: Bisconti 12, Di Fonzo, Barozzi 2, Laquintana 20, Tomasello, Cardillo 9, Iacovelli, Bonessio 6, Bonfiglio 4, Ruggiero 16. All. Putignano

LATINA: Santolamazza 5, Pastore 3, Plateo 4, Milani 11, Potì 13, Arrigoni 7, Longobardi, Cecchetti 9, Gagliardo 9, Canavesi. All. Billeri.

Arbitri: Michele Capurro di Reggio Calabria e Vincenzo Volpe di La Spezia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, la Benacquista torna da Bari sconfitta a incerottata

LatinaToday è in caricamento