Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

La Benacquista getta il cuore oltre l’ostacolo: Ferrara ko all’over time

Un Carrizo superlativo trascina Latina alla vittoria con ben 34 punti a referto. La Benacquista sale a 20 punti. Raggiante il vicepresidente: "Si inizia a vedere una squadra vera"

.

Al termine di 45’tiratissimi la Benacquista porta a casa 2 punti fondamentali per la corsa salvezza, e lo fa dopo aver battagliato fino all’ultimo contro una Ferrara mai doma. La gara si conclude dopo un tempo supplementare, al termine del quale i punti portati a referto da Latina sono 96, contro gli 84 di Ferrara. Raggiante il vice presidente Benacquista intervistato a fine partita: “Siamo sulla strada giusta – ha dichiarato –. Abbiamo grandi individualità e stiamo iniziando ora a vedere una squadra vera. Nel tempo supplementare abbiamo dimostrato un grandissimo orgoglio!.

PRIMO QUARTO - Ad aprire le danze è Canavesi con un comodo canestro da sotto le plance. Ferrara reagisce subito e con un break di 6-0 vola sul +4. La tripla di Ferri, poi, vale il 4-9. La reazione della Benacquista è immediata e la bomba di Milani segna il 9-9. La fase centrale del parziale è caratterizzata da numerosi errori da ambo le parti. Ci pensa Circosta con una tripla a riportare avanti la Mobyt, prima che Gagliardo regali il vantaggio a Latina sul 15-14. Nel finale di quarto prima un’azione di 2+1 di Benfatto, e poi i canestri di Carrizo chiudono il parziale sul 23-23.

SECONDO QUARTO - Si segna poco ad inizio secondo parziale e dopo 3’persiste la parità. L’equilibrio è momentaneamente infranto dalla tripla di Ferri, alla quale però risponde in un batter d’occhio Potì per il 29-29. Inizia però un momento positivo per la Mobyt, che trova il suo apice con la tripla realizzata da Circosta, che vale il +7 (29-36). La Benacquista prova a reagire con Potì e Cecchetti, ma la Mobyt, favorita anche dall’elevato numero di rimbalzi offensivi, non molla: 36-42. Un divario che resta inalterato all’intervallo; le due squadre tornano negli spogliatoi con Ferrara avanti 40-46.

TERZO QUARTO - Al rientro in campo Ferrara parte subito forte andando a canestro con Benfatto. Latina risponde con Carrizo (azione da 2+1) e Santolamazza su assist di Milani in contropiede per il -3. Proprio sul più bello la mano calda di Circosta si abbatte sulle speranze di Latina. Il numero 21 mette a segno due bombe consecutive che portano il risultato sul 45-54. È la tripla di Carrizo a ridare fiducia a Latina, che ritrova con Gagliardo il -4 (50-54). La Benacquista sbaglia troppo in fase offensiva e viene punita ancora con un tiro di Cortesi dai 6,75. Tuttavia è solo una fiammata in un monologo nerazzurro. Latina torna subito a canestro con Carrizo e Cecchetti (55-57). La percentuale realizzativa della Mobyt dalla lunga distanza è spaventosa, e ancora Cortesi trova un’altra bomba. I canestri di Carrizo e Gagliardo chiudono il parziale sul 59-60.

QUARTO QUARTO - Il quarto finale si apre con la palla recuperata di Santolamazza e la tripla di Carrizo che è perfeziona la rimonta nerazzurra (62-60). Il fallo tecnico fischiato a Canavesi rischia di complicare tutto, perché gli emiliani ritrovano fiducia, ma poi è lo stesso numero 22 nerazzurro a realizzare un’azione da 2+1 che riporta la Benacquista in avanti 67-66. Latina prova a mettere la freccia con Milani e la partita torna a essere un appassionante testa a testa. Ferrara è viva e a 3’dal termine ritrova la parità (75-75). Con le squadre cariche di falli e con Gagliardo e Canavesi fuori Carrizo prende per mano Latina (80-80) a 70” dal termine. Ferrara sbaglia l’attacco, Latina con Milani fallisce la tripla del definitivo sorpasso e si va ai supplementari.

OVER TIME - L’overtime si apre con il 2/2 di Carrizo dalla linea della carità, cui segue il canestro di Santolamazza. La Benacquista difende bene ed è micidiale in lunetta, ancora con l’implacabile Carrizo (88-84). E’ il numero 19 l’anima del quintetto nerazzurro che con un nuovo canestro guadagna il 90-84. Poi ci pensano Tavernelli (con due canestri consecutivi) e Cecchetti a timbrare il massimo vantaggio dei padroni di casa che chiudono l’incontro con la vittoria 96-84.

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA  - MOBYT FERRARA 96 - 84

Parziali: 23-23; 40-46; 59-60; 82-82

LATINA: Santolamazza 7, Pastore, Tavernelli 6, Milani 8, Potì 10, Longobardi, Carrizo 34, Cecchetti 11, Gagliardo 12, Canavesi 8. All. Billeri.

FERRARA: Casati 2, Gazzotti 6, Brandani, Cortesi 8, Campiello 13, Ferri 11, Castelletta 4, Benfatto 26, Spizzichini 2, Circosta 12. All. Furlani.

Arbitri: Michele Capurro di Reggio Calabria e Riccardo Bianchini di Bagno a Ripoli (FI).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Benacquista getta il cuore oltre l’ostacolo: Ferrara ko all’over time

LatinaToday è in caricamento