Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Basket, primo volto nuovo in casa Benacquista; arriva Carlo Cantone

Il playmaker 29enne di Napoli: “Sono estremamente contento di aver sposato il progetto ambizioso di Latina che ha dimostrato negli anni di essere una società solida e con le idee chiare circa il futuro"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket è lieta di annunciare di aver firmato un contratto annuale con il playmaker Carlo Cantone.

Carlo, giocatore esperto e fortemente motivato, è molto felice di aver raggiunto un accordo con la società pontina: “Sono estremamente contento di aver sposato il progetto ambizioso di Latina che ha dimostrato negli anni di essere una società solida e con le idee chiare circa il futuro. Stimo il Presidente e la dirigenza che intendono proseguire il percorso di miglioramento costante portando avanti nel tempo pianificazioni importanti volte ad una continua crescita anche dal punto di vista dei giovani”.

E’ ansioso di iniziare a lavorare Cantone: “Sono convinto che fare un buon lavoro alla fine porti sempre dei risultati, siano essi tecnici, sportivi o anche umani. Spero davvero che si possa instaurare da subito un rapporto di sintonia con i compagni e con il coach, perché lavorare in un gruppo affiatato è molto stimolante. Insieme alla squadra faremo tutto il possibile per essere trascinatori nei confronti del pubblico, per dimostrare ai tifosi che ci teniamo alla maglia augurandoci che loro rispondano con presenza e calore”.

CARLO CANTONE - Carlo, nato a Napoli il 16 settembre 1985, è tra gli specialisti della categoria, avendo iniziato il suo percorso all’età di 16 anni con la prestigiosa maglia della Juvecaserta, sotto la guida tecnica di un santantimese “doc” come lui: Coach Ponticiello.
Con lo stesso allenatore, Cantone, è poi tornato a Sant’Antimo per vestire nuovamente i colori dell’Igea, società in cui aveva disputato le giovanili, e che nel 2004, anno del suo ritorno, ha preso parte al campionato dell’allora B d’Eccellenza (l’equivalente dell’attuale A2 Silver). Fino al 2007 è stato un’autentica bandiera per la squadra del paese in cui è cresciuto.
Nella stagione 2007/08 è arrivata la sua prima esperienza tra i professionisti siglando un accordo con lo Scafati Basket con cui ha partecipato al campionato di Serie A.
L’anno successivo lo ha visto protagonista nella seconda serie Nazionale (Legadue) sempre con Scafati, che ha disputato fino alla semifinale playoff in cui ha subito l’eliminazione da parte della Dinamo Sassari.
Il 2009 ha segnato il suo nuovo ritorno a Sant’Antimo in serie A dilettanti (attuale A2 Silver) e nel 2011 è arrivata la promozione in Legadue dopo il fallimento del Trapani Basket.
Carlo, anche nella prima stagione dell’Igea tra i professionisti, ne è stato il Capitano, meritandosi sempre maggiore affetto da parte dei supporters santantimesi, che però, nel 2012, dopo una straordinaria salvezza sul campo, hanno dovuto rinunciare alla loro squadra, in virtù della cessione del titolo sportivo al Napoli Basketball. Nella stessa estate, il playmaker si è trasferito alla Bawer Matera con Coach Giovanni Benedetto che, nella stagione scorsa, gli ha affidato i gradi di capitano.
Cantone vanta inoltre molte convocazioni nelle Nazionali giovanili e qualche chiamata anche dalla Nazionale maggiore guidata da Carlo Recalcati che ha voluto visionare il giocatore in occasioni importanti come i raduni collegiali in vista delle qualificazioni agli Europei del 2009.

Tutta la dirigenza della Latina Basket, consapevole dell’indiscusso valore umano e tecnico di Carlo, gli dà il benvenuto e gli fa il più grande degli in bocca al lupo per la sua avventura in maglia nerazzurra

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, primo volto nuovo in casa Benacquista; arriva Carlo Cantone

LatinaToday è in caricamento