Sport

Basket, Benacquista parte forte nei play off: parola a coach Billeri

Marcello Billeri commenta la vittoria esterna contro il Bari mentre si prepara per la gara-2 che si giocherà il 21 maggio sempre in Puglia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Neanche il tempo di festeggiare per la meritata ed importante vittoria ottenuta domenica in gara-1 che per la Benacquista Assicurazioni Latina è già tempo di tornare in campo. I nerazzurri di coach Marcello Billeri scenderanno in campo domani (martedì 21 maggio) alle ore 20,30 per la gara-2 della serie play out. La sfida si disputerà ancora a Bari ma stavolta non al PalaFlorio, bensì al Palazzetto del Cus sul Lungomare barese, lo stesso impianto che ha ospitato le due squadre dieci giorni fa per l’ultima giornata di regular season.

La Benacquista Assicurazioni si presenta all’appuntamento con la giusta carica, ma anche con la dovuta concentrazione per provare a mettere la serie play out nettamente dalla sua parte. Consci, tuttavia, che si prospetterà un’altra battaglia.

LE DICHIARAZIONI DEL DOPO GARA-1 accetta voli pindarici il coach della Benacquista Assicurazioni Latina Marcello Billeri, che anzi richiama tutti alla calma: “Questa è una partita che si gioca su 5 gare, quindi non abbiamo ancora fatto nulla – commenta il coach nerazzurro – è normale che siamo contenti di aver vinto gara-1, anche perchè a Bari non è affatto facile. Devo fare i complimenti alla mia squadra, molto compatta e concentrata, come d’altronde lo è stata per buona parte delle gare che hanno contraddistinto il girone di ritorno. Bravissimi i ragazzi a sopperire alle sfortune, visto che le assenze di Milani e Santolamazza sono molto importanti, sia in termini di rotazioni, ma anche e soprattutto per le caratteristiche di questa squadra. Comunque non abbiamo ancora fatto niente, dobbiamo immediatamente riorganizzarci ed affrontare la prossima partita al meglio e con il solito impegno”.

Atteggiamento tutt’altro che dimesso, poi, per il coach della Liomatic Group Bari. “Io penso che in gara-1 non siamo stati positivi solo nella metà del secondo quarto, quando abbiamo accumulato uno svantaggio 10 punti – commenta coach Putignano – in questo momento non siamo al top e quando incontriamo delle difficoltà offensive a livello realizzativo sembra che davanti a noi si apra una voragine, ma non è così. Dobbiamo semplicemente continuare a fare quello che abbiamo sempre fatto. E’ normale che in questo momento è più facile scoraggiarci che esaltarci, ma desidererei da parte di tutti un eccitamento maggiore: bisogna riconoscere il cammino che questa squadra ha fatto. Ora sono partite secche e dovremo scendere in campo con un atteggiamento diverso, a cominciare dalla gara-2 in programma martedì”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Benacquista parte forte nei play off: parola a coach Billeri

LatinaToday è in caricamento