Si chiude il Torneo Tosarello, mille persone all’Arena per la due finali

All’Arena di piazzale Prampolini la serata conclusiva con le due finali e la consegna degli ambiti riconoscimenti ai migliori giocatori e alle migliori giocatrici della manifestazione. Vincono De Santis Gomme e La Piazza del Gusto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Davanti ad una cornice eccezionale di pubblico è andata in scena all’Arena di Piazzale Prampolini la giornata conclusiva del torneo “Peppino Tosarello” con lo svolgimento delle due finali e la consegna degli ambiti riconoscimenti ai migliori giocatori e alle migliori giocatrici della manifestazione.

Mille persone hanno assistito alla serata di chiusura di una kermesse entrata quest’anno nell’attenzione anche del Senato per la promozione dei valori legati allo sport e alla legalità.

Tra gli ospiti di maggior rilievo nella serata di sabato l’ex c.t. della Nazionale, Valerio Bianchini, a cui è stato assegnato il premio “Fair Play” dalla famiglia Cuomo: “Questo torneo ha la grande capacità di fare aggregazione sociale – ha sottolineato l’ex coach vincitore degli scudetti a Roma, Cantù e Pesaro – oltre che essere un importante veicolo di promozione della pallacanestro per i giovani. Quando un evento come questo riesce a coniugare l’obiettivo sociale, riuscendo ad aggregare tantissime persone non necessariamente legate al basket, e l’obiettivo della valorizzazione del settore giovanile, mettendo in vetrina tanti giovani promettenti, merita i più alti riconoscimenti delle istituzioni nazionali come è successo quest’anno. Sono contento di aver consegnato il premio Umanità e Cordialità ad un ex talento pontino come Alessandro Zanier: il simbolo di quella sua storica schiacciata sul logo del torneo è un esempio per tutti i giovani che vivono lo sport con passione ed entusiasmo”.

Presente all’Arena anche l’ex giocatore Alessandro Tonolli, indimenticato capitano della Virtus Roma in cui ha disputato per ben venti stagioni (547 presenze) vestendo 65 volte la maglia della Nazionale. Tonolli detiene 4 record assoluti di squadra in Serie A: rimbalzi difensivi, offensivi, totali e palle recuperate.

Nel trofeo Studio Medico Nascosa, riservato alla categoria Junior, il dott. Umberto Redi ha consegnato la coppa al team De Santis Gomme che si laurea campione per il secondo anno consecutivo, con Mordini top scorer dell’incontro. La formazione di Jacopo Caldarozzi annovera giovani di grandi potenzialità tecniche in prospettiva futura. “E’ stata una bella vetrina per i giovani – commenta il dott. Umberto Redi – per la diffusione dei valori dello sport e la valorizzazione dell’evento sportivo anche inteso come sviluppo economico  e di immagine del territorio. L'obiettivo principale è la massima diffusione dell’attività fisica e sportiva in tutta la popolazione, con particolare attenzione all’infanzia e all'adolescenza, nella convinzione che l’investimento sulle nuove generazioni consenta di radicare nella popolazione una sana abitudine al movimento, promuovendo così la tutela della salute”.

La Piazza del Gusto ha, invece, alzato al cielo il trofeo Cuomo riservato alla categoria Elite: il team tirrenico, guidato da un grande conoscitore di basket come Roberto Monteriù, ha coronato un sogno che inseguiva da anni grazie a trascinatori come Cassandra, Guiducci, Silvestri, con gli inossidabili Fratticci e Romano, ma soprattutto facendo affidamento ad una stratosferica Federica Iannucci (49 punti).

“E’ stata un’edizione che ha premiato il grande impegno di tutto lo staff organizzatore – afferma l’imprenditrice Giovanna Cuomo – siamo già tutti proiettati al trentennale che sarà davvero speciale e ricca di sorprese e novità”.

Finale trofeo Cuomo

Impianti Montaguti - La Piazza del Gusto 91-109 (28-23, 47-51, 68-77)
Impianti Montaguti: Di Prospero 20, Cavicchini 20, Tricarico 4, Ranalli 3, Pascarelli 14, Meschino 10, Di Santo 14, Tennenini 6, Simoncelli, Capobianchi. Coach Francesco Tricarico.
La Piazza del Gusto: Cassandra 16, Guiducci 13, Fratticci 1, Silvestri 24, Romano 2, Piva 2, Lupoli, Iannucci 49, De Pucchio, Pozzato 3, Venditto. Coach Roberto Monteriù
Arbitri: Calbucci - Mastrantoni – Lupelli

Finale trofeo Studio Medico Nascosa

De Santis Gomme - De Leoni Informatica 113-87 (33-32, 62-51, 86-64)
De Santis Gomme: Mordini 17, Favali 8, Ilo 19, Di Francesco 11, Schivo 11, Dron 7, De Robertis 7, Bovenzi 10, Bambini 11, Antonini 11, Marangon 2. Coach Caldarozzi Jacopo. 
De Leoni Informatica: Stillitano 7, Cavallo 21, Capuani 16, Gabanella 10, Quarta 17, Buonanno 5, Salvini 2, Di Falco R. 6, Di Falco A. 3. Coach Di Falco Roberto
Arbitri: Carotenuto - Rizzuto - De Mattia 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento