Riflettori accesi sull’Arena di piazzale Prampolini: al via il Torneo Tosarello

Il torneo di Basket giugno alla 29esima edizione prende il via sabato 1 luglio con le prime due partite. Iniziativa di solidarietà di Tendi La Mano Onlus per i giovani migranti stranieri

Si accendono i riflettori sull’Arena di piazzale Prampolini dove sabato 1 luglio prende il via la 29esima edizione del torneo di basket “Tosarello”.

Si parte con le prime due partite del trofeo Studio Medico Nascosa riservato alla categoria giovanile: in campo alle ore 20 uno storico team del torneo, come De Santis Gomme, che affronterà i pari età della Pomezia Appalti. A seguire la sfida Termocois – Auto GT.

“Puntiamo molto sulla categoria Junior – spiega il team manager Sergio Tricarico – perché la valorizzazione del vivaio pontino è per noi uno degli obiettivi principali. Proprio la categoria giovanile è stata nelle ultime edizioni il punto di maggior attrazione tecnica del torneo, i giovani hanno una dote unica, quella di saper trasmettere passione, entusiasmo, allegria quando giocano. Il torneo è per loro anche una bella vetrina per mettere in mostra le proprie qualità tecniche. Ecco perché abbiamo voluto regalare loro l’incontro emozionante e formativo con il Presidente del Senato e il suo libro personalizzato. Ma le iniziative per i ragazzi da qui fino al 15 luglio non sono terminate: abbiamo in cantiere ancora un importante sorpresa”.

Ma lo sport è anche solidarietà: il presidente dell’Associazione Tendi La Mano Onlus, il medico endocrinologo Roberto Cesareo, ha donato una fornitura di materiale sportivo ai ragazzi minori stranieri migranti non accompagnati ospiti del Centro Residenziale “La Pergola” di Cisterna di Latina che sono stati coinvolti nelle iniziative del torneo Tosarello. Alla cerimonia di consegna presenti anche il chirurgo bariatrico Giovanni Lesti dell’Università di Chieti e il dott. Umberto Redi, specialista in medicina di laboratorio, che sono i sostenitori della categoria Junior. 

IL PRESIDENTE DEL SENATO GRASSO INCONTRA I GIOVANI SPORTIVI

Lo Studio Medico Nascosa ha anche programmato poi, per tutta la durata del torneo, l’evento “Sport&Salute” per educare atleti e spettatori ad un corretto stile di vita a tavola per prevenire malattie metaboliche e soprattutto il rischio obesità. “In Italia l’obesità rappresenta un problema sanitario di crescente e pressante gravità – spiega il promotore dell’evento, il nutrizionista Gianluigi Gaspa del Campus Bio-Medico Roma - di fronte a questa grave e preoccupante emergenza, abbiamo due assolute priorità: la prevenzione, con l’educazione alimentare e maggiore attività fisica, e la terapia chirurgica, che consente la guarigione in un elevatissimo numero di casi degli obesi gravi e dei superobesi con una forte riduzione anche della spesa sanitaria”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

  • Coronavirus: altri 19 casi in provincia, record a Cisterna. Un paziente morto per covid

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

  • Coronavirus Latina: casi positivi in due scuole elementari, chiuse quattro classi

  • Coronavirus Latina, la curva dei contagi non si ferma: altri 24 casi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento