Basket: Benacquista inarrestabile, vince anche a Trapani. Ora è seconda in classifica

Prezioso successo per i nerazzurri contro la 2B Control Trapani (67-74); la prossima sfida con la Novipiù Casale Monferrato a 14 punti insieme a Latina

Una Benacquista Assicurazioni Latina Basket inarrestabile conquista una meritata e preziosa vittoria in trasferta, superando la 2B Control Trapani con il risultato di 67-74. I nerazzurri guidati da coach Gramenzi salgono in seconda posizione in classifica, a quota 14 punti insieme alla Novipiù Casale Monferrato, prossimo avversario dei pontini domenica 1 dicembre al PalaBianchini.

Si tratta del terzo successo consecutivo per la Benacquista e tenendo conto anche del fatto che è stata la terza partita in nove giorni, assume maggior valore.

Una gara equilibrata e molto delicata quella disputata sul parquet del PalaIlio, dove Capitan Raucci e compagni hanno dimostrato grande carattere e compattezza. Brava Latina a rimanere incollata agli avversari e a non perdere lucidità nei momenti difficili del match, quando i padroni di casa sembravano avere l’inerzia dalla loro parte. Bravi tutti i giocatori a dare il loro contributo, non soltanto in materia di punti realizzati, ma anche nella gestione dei possessi, nei passaggi, nelle scelte offensive e difensive. Ancora una bella prova di squadra, seppur con qualche errore dovuto ovviamente anche all’ottimo livello dell’avversario, ma che lascia intravedere il buon potenziale del gruppo. Questo successo guadagnato lontano dal PalaBianchini è una bella iniezione di fiducia che aiuta a mantenere alto l’entusiasmo, ma anche e soprattutto a lavorare per provare a raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi.

La partita

PRIMO QUARTO - Il match si gioca subito su buoni ritmi (4-3 al 1′). Le due formazioni si affrontano con intensità anche se sono ancora in fase di studio (7-5 al 2′). Trapani prova ad allungare, ma la Benacquista rimane incollata ai padroni di casa e al 4′ si riporta in parità (9-9). La 2B Control realizza 4 punti consecutivi che valgono il 13-9 dopo i primi cinque giri di lancette, mentre Latina inizia le rotazioni in campo, schierando Cassese e Bolpin per Musso e Romeo. Pepper riduce le distanze dei nerazzurri con un bel tiro dalla lunga distanza (13-12) imitato da Cassese per il vantaggio dei pontini (13-15 al 6′). Allunga la Benacquista con i due punti firmati da McGaughey (13-17 al 7′) ed è time-out per Trapani. Alla ripresa del gioco entrambe le compagini ruotano gli uomini in campo ed è ancora Latina ad andare a segno con Bernardo Musso (13-19 all’8′). I pontini, con un parziale di 12-0, allungano sul 13-21, ma Trapani ritrova la via del canestro con la tripla del 16-21 con cui si chiude il primo periodo.
SECONDO QUARTO - In avvio di secondo quarto Trapani riprende da dove aveva concluso la prima frazione e con due triple consecutive si riporta in vantaggio (22-21 all’11’). Si scuote la Benacquista e Musso risponde per le rime dall’arco (22-24). Ancora equilibrio in campo (24-24 al 12′). I nerazzurri riescono a riportarsi in vantaggio con Bolpin, ma i padroni di casa rispondono dai 6.75 con Renzi e al 24′ il punteggio è sul 27-26. Ancora Trapani a segno, ancora una tripla, ma Latina non demorde (30-28 al 15′). Ancellotti riporta i suoi in parità al 16′ (30-30). Bellissima azione di Romeo che realizza il canestro del nuovo vantaggio ospite (30-32 al 18′). Trapani non rimane a guardare e con 4 punti in fila rimette la testa avanti (34-32 con 1:20″ da giocare). Per Latina è ancora Romeo a centrare la retina, in questa occasione dall’arco (34-35 al 19′). Cassese incrementa il vantaggio (34-37 a 40″ dal termine). Con 31″ sul cronometro, prima che Goins vada in lunetta per il fallo subito, coach Gramenzi chiama time-out. Al rientro sul parquet Goins è chirurgico nei liberi (36-37) ma subito dopo commette fallo su McGaughey che a cronometro fermo realizza un solo libero (36-38). Spizzichini ristabilisce la parità (38-38) ma non concretizza il libero aggiuntivo, nei 7″ rimanenti Latina costruisce una buona azione, ma la tripla di Pepper a fil di sirena non centra la retina. Si va al riposo lungo sul 38-38.
TERZO QUARTO - Il terzo quarto si apre con il canestro di Ancellotti, ma Trapani replica con tre triple consecutive (47-40 al 22′). Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul rettangolo di gioco Pepper smuove il punteggio dei nerazzurri realizzando un solo libero (47-41). Una bellissima azione tra Ancellotti e Pepper e la Benacquista si porta sul -4 (47-43 al 24′). Ancora a segno il numero 10 nerazzurro per il -2 di Latina (47-45) ma Trapani risponde con la tripla di Amici (50-45 al 25′). I padroni di casa incrementano il vantaggio con Goins (52-45) ma, dopo un paio di azioni sfortunate, è Musso a realizzare il canestro del nuovo -4 (52-48 al 27′). Raucci mette a segno il libero che riduce a un solo possesso pesante le distanze dai siciliani (52-49 al 28′). Ancellotti recupera un pallone prezioso e serve l’assist a Capitan Raucci per il -1 della Benacquista (52-51 a 1:10″ dal termine del periodo). Time-out per la panchina trapanese. Alla ripresa del gioco nessuna delle due compagini riesce a trovare la via del canestro e il terzo quarto si conclude con i locali avanti di una lunghezza: 52-51.
ULTIMO QUARTO - L’ultima frazione si apre con il fallo subito da Bolpin e con il suo viaggio in lunetta concretizza un solo libero, che vale, però, la nuova whatsapp-image-2019-11-24-at-18-47-16-2parità (52-52 al 31′). Dopo alcune azioni sfortunate, Bolpin porta i suoi in vantaggio (52-54) risponde Spizzichini dalla lunetta, concretizzando un libero per il 54-53 al 32′. Un inizio di frazione caratterizzato dai tanti falli su entrambi i lati del campo, le due formazioni hanno speso 3 falli di squadra ognuna. Ancora Bolpin a segno per la Benacquista (53-56) ed è lo stesso numero 13 di Latina a servire l’assist ad Ancellotti per il 53-58 al 33′. Time-out per coach Parente. Il gioco riprende, Latina costruisce un’ulteriore buona azione, ma la palla centra la retina a tempo scaduto, sul fronte opposto Trapani riduce le distanze sul 55-58 al 34′. Andrea Renzi riporta la 2B Control in parità a 4:36″ dalla sirena (58-58). La Benacquista è sfortunata su alcune conclusioni, poi è Pepper a cronometro fermo a far rimettere la testa avanti ai nerazzurri (58-60 al 26′). Dalton Pepper trascina letteralmente i suoi, rispondendo anche alla tripla di Renzi (61-64 al 37′). Corbett per Trapani, risponde McGaughey su assist di Bolpin, poi ancora Corbett (65-66 al 38′). Mancano 43″ al termine quando Pepper firma il 65-68. Fallo antisportivo fischiato a Mollura, Musso va in lunetta e concretizza i due liberi per il 65-70 con 30″ da giocare. Trapani commette fallo sistematico, Pepper è chirurgico a cronometro fermo (65-72 a 20″ dalla sirena). Time-out per la panchina di casa. Al rientro sul parquet la 2B si affida nuovamente a Corbett per il 67-72 a 16″ dalla fine del match. Ancora fallo sistematico per i siciliani e Latina incrementa il vantaggio sul 67-74 e conquista un meritato e prezioso successo, tornando alla vittoria anche in trasferta.

I tabellini

2B Control Trapani vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 67-74 (16-21, 38-38, 52-51)
2B Control Trapani: Goins 15, Basciano n.e., Renzi 17, Dosen n.e., Spizzichini 8, Mollura 5, Amici 3, Ceparano n.e., Corbett 16, Pianegonda 3, Nowhuocha, Bonacini. Coach Parente. Vice Canella.
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Musso 10, Cassese 5, Di Pizzo, Romeo 5, Pepper 20, Bolpin 9, Raucci 3, Mc Gaughey 10, Ancellotti 12, Di Prospero n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.
Statistiche: Trapani tiri da 2 43% (13/30) tiri da 3 36% (12/33) tiri liberi 63% (5/8) Latina tiri da 2 57% (21/37) tiri da 3 29% (6/21) tiri liberi 70% (14/20).
Note: uscito per 5 falli Andrea Ancellotti Benacquista Latina
Arbitri dell’incontro: Foti Daniele Alfio di Vittuone (MI), Maschio Duccio di Firenze, De Biase Stefano di Udine.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

  • Omicidio di camorra del '92: quattro arresti tra le province di Caserta e Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento