Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Basket, la Benacquista vince il derby contro l’Unicusano Virtus Roma

Con il risultato finale di 83-87 Latina vince in trasferta il primo dei tre derby consecutivi al termine di una gara avvincente con i nerazzurri. Per il prossimo turno al PalaBianchini arriva la Roma Gas & Power Eurobasket

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Latina brilla nel cielo di Roma – Domenica 6 novembre sul campo dell’Unicusano Virtus Roma, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha disputato il primo dei tre derby consecutivi in programma e ha conquistato una strepitosa vittoria con il risultato finale di 87-83 in proprio favore.

Una gara entusiasmante e avvincente con i nerazzurri che hanno dimostrato fin dalle prime battute di voler vendere cara la pelle giocando con grinta e cuore. Cinque uomini in doppia cifra, un gioco di squadra ammirevole e una buona gestione del vantaggio per il team guidato da coach Gramenzi, che con questo successo si porta a quota 4 punti in classifica, frutto di due vittorie in trasferta.

Il prossimo appuntamento con i nerazzurri di coach Gramenzi è in programma per sabato 12 novembre alle ore 21:00 sul parquet del PalaBianchini dove capitan Uglietti e compagni riceveranno la Roma Gas & Power Eurobasket oggi sconfitta sul campo della NPC Rieti (82-77) in occasione di un altro derby laziale.

I TABELLINI

Unicusano Virtus Roma vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 83-87 (26-24, 44-44, 61-70)
Unicusano Virtus Roma: Brown 32, Raffa 7, Benetti 4, Piccolo n.e., Lentini n.e., Maresca 4, Chessa 12, Sandri 10, Baldasso, Landi 10, Vedovato 4. Coach Corbani.
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Alredge 18, Mathlouthi 2, Poletti 15, Rullo 15, Mascolo n.e., DeShields 16, Uglietti 16, Allodi, Pastore 5, Cavallo n.e., Coach Gramenzi.
Roma tiri da 2: 52 % (22/42), tiri da 3: 22% (7/32), tiri liberi: 78% (18/23) Latina tiri da 2: 51% (28/55), tiri da 3: 30% (6/20) tiri liberi: 76% (13/17).
Usciti per 5 falli: Baldasso per Roma

LA PARTITA

PRIMO QUARTO - E’ Poletti il primo a mettere a segno un canestro, ma è immediata la risposta della Virtus con un gioco da tre punti, così come nell’azione successiva dopo il canestro di foto-10Rullo la replica capitolina con Benetti (5-4 al 1’). Latina prova a tenere testa colpo su colpo ai padroni di casa e, al 3’, il punteggio è in parità (9-9). DeShields realizza 4 punti consecutivi seguiti da un bel canestro di capitan Uglietti e la Benacquista si porta in leggero vantaggio (11-15 al 6’). Time-out per la formazione di casa che al rientro sul parquet trova canestri importanti che le permettono di riportarsi in vantaggio (20-17 a 3:28” dal termine del primo periodo). Ruotano gli uomini sulla panchina nerazzurra e grazie ai liberi messi a segno da DeShields e Uglietti, i pontini riconquistano la parità (20-20 all’8’). Anche Roma è precisa dalla lunetta, mentre coach Gramenzi continua a cambiare i suoi uomini in campo. Entrambe le formazioni hanno esaurito il bonus e nel corso dell’ultimo minuto è la Virtus a rimettere la testa avanti 26-22 a 37” dalla sirena. Nell’area opposta replica Uglietti con un bel canestro (26-24 a 5”) Roma ha l’opportunità di incrementare il divario, ma Vedovato non realizza i due liberi a sua disposizione dopo il fallo subito da Allodi e DeShields non riesce a centrare la retina sulla sirena e il primo quarto va in archivio sul punteggio invariato di 26-24.
SECONDO QUARTO - In avvio di seconda frazione, Latina riconquista la parità (26-26) ma Chessa realizza i 6 punti successivi che portano Roma sul 32-26 al 12’. La Benacquista non demorde, prova a mantenere la lucidità necessaria. Al 13’, dopo un fallo antisportivo fischiato a Uglietti, coach Gramenzi chiama time-out. Al rientro sul parquet, Brown dalla lunetta mette a segno i due liberi scaturiti dall’antisportivo e la Virtus guadagna il +8 (34-26). Pastore sblocca il punteggio dei nerazzurri (34-28) e Uglietti diminuisce ulteriormente il divario realizzando due tiri liberi (34-30 al 14’). Sul fronte opposto la schiacciata di Brown esalta il pubblico romano (36-30) ma replica Poletti per il team latinense (36-32 al 16’). Latina è sfortunata in alcune conclusioni, Roma ne approfitta per aumentare nuovamente la distanza (38-32), ma i quattro punti consecutivi realizzati da Roberto Rullo consentono alla Benacquista di restare in scia (38-36 al 17’). Dopo il time-out chiesto da Roma è ancora la compagine ospite a smuovere il punteggio: il giovane Mathlouthi mette a segno il canestro del pareggio (38-38 al 18’). Si gioca sul filo dell’equilibrio (42-42 al 19’). Scorrono i secondi e si va negli spogliatoi con il punteggio in perfetta parità: 44-44.
TERZO QUARTO - Al rientro dal riposo lungo è la Virtus la prima a segnare (46-44) dopo pochi secondi di gioco e sono ancora i padroni di casa a centrare la retina, prima della replica nerazzurra con foto-3Uglietti (48-46 al 21’). La Benacquista incrementa il parziale con 4 punti consecutivi di DeShields (48-51) e risponde alla tripla di Landi con quella di Rullo (51-53 al 23’). Azioni rapide, canestri in successione e a 5:27” dal termine della frazione il tabellone segna 53-56 in favore degli ospiti. Brown schiaccia, Uglietti stoppa, Rullo mette a segno una tripla e Arledge chiude il ciclo schiacciando a sua volta (55-61 al 26’) prima del time-out chiesto dalla panchina romana. Tornati sul campo di gioco i capitolini riducono il divario con la tripla di Raffa alla quale rispondono Poletti e Pastore (58-66 al 28’). I padroni di casa provano a ridurre le distanze, ma la Benacquista tiene duro e al 29’ il tabellone segna 61-68 in favore dei nerazzurri. Sono i due liberi di Poletti a fissare il punteggio sul 61-70 con cui va in archivio il terzo quarto.
ULTIMO QUARTO - Gli ultimi dieci minuti partono con due liberi realizzati da Arledge per il 61-72 pontino. L’Unicusano risponde con la tripla di Sandri (64-72 al 31’). Ancora Roma a canestro con Brown che, con un gioco da tre punti, riporta i suoi sul -5 (67-72 al 32’). Latina non sfrutta al meglio alcune opportunità di aumentare il vantaggio, poi è il canestro di Uglietti a portare Latina sul +7 (67-74 al 33’). L’Unicusano non molla, la gara continua a essere avvincente (70-74 al 35’). Brown, autentico trascinatore dei capitolini, realizza due liberi e Roma al 36’ è sotto di sole due lunghezze (72-74). E’ immediata la replica nerazzurra con Arledge che su un gioco potenziale da tre punti sbaglia il libero, ma Poletti è pronto a prendere il rimbalzo e a segnare il canestro del 72-78 latinense. Nell’azione successiva è la tripla di Rullo a incrementare la fiducia di Latina che a 2:53” dalla sirena conduce di 9 lunghezze (72-81). Botta e risposta di triple e a 2:16” il tabellone segna 75-84. Landi per l’Unicusano è preciso ai liberi (77-84). Latina continua a mantenere alta la concentrazione e a 1:31” dal termine del match è avanti di 6 punti (81-87). Roma in lunetta riduce a 4 i punti di svantaggio (83-87 a 1:12”). Time-out per la Benacquista. Scorre l’ultimo minuto di gioco e la Benacquista conquista un importantissimo successo con il risultato di 87-83 in proprio favore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, la Benacquista vince il derby contro l’Unicusano Virtus Roma

LatinaToday è in caricamento