Sport

Basket: la Benacquista Latina tiene testa alla capolista Forlì, ma poi cede nel finale

I nerazzurri cullano il sogno di interrompere l’imbattibilità casalinga della prima della classe ma alla fine la gara termina 68-62

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket sfiora l’impresa di interrompere l’imbattibilità casalinga della capolista Unieuro Forlì, una delle migliori formazioni di tutto il campionato di Serie A2 Old Wild West. Gli uomini guidati da coach Franco Gramenzi giocano un’ottima partita, tenendo testa ai padroni di casa, riuscendo anche a condurre le redini del gioco dall’inizio del terzo quarto e fino al 34′. Rimasti concentrati per tutta la durata della gara e, seppur commettendo qualche ingenuità in alcuni frangenti di gara, i nerazzurri sono stati bravi a rimanere in scia dei forlivesi fino alla fine. Nonostante il fallo antisportivo sanzionato a Baldasso avesse permesso all’Unieuro di portarsi in vantaggio (61-57)  a 1:18″ dalla sirena finale, la Benacquista arriva a sole 3 lunghezze di distacco dall’Unieuro (65-62); poi la fortunata tripla di Giachetti arrivata a 18″ dal termine, con un tiro scagliato da metà campo sul finire dei 24″ a disposizione per l’azione, ha fissato il punteggio finale sul 68-62, che non opacizza assolutamente la buonissima prestazione di Capitan Raucci e compagni.

La partita

PRIMO QUARTO - I primi due punti sono firmati dai padroni di casa e dopo due tentativi sfortunati anche Latina smuove il punteggio con Fall (2-2 al 2′). Mette lafoto 2 testa avanti la Benacquista con Raucci e allunga ancora con Fall (2-6 al 3′). Lewis incrementa il vantaggio nerazzurro, mentre tutto il gruppo stringe le maglie difensive anche con una bella stoppata di Trotter (2-8 al 4′). Ruotano gli uomini di Forlì, ma sul 2-10 firmato da Capitan Raucci, coach Dell’Agnello chiama time-out. Al rientro sul parquet è Bolpin a siglare la tripla che accorcia le distanze sul 5-10. I pontini sono sfortunati al tiro, mentre Giachetti realizza un canestro d’esperienza (7-10 al 6′). Coach Gramenzi richiama in panchina Baldasso e schiera Passera. I latinensi continuano a difendere con determinazione e arriva la seconda stoppata della serata firmata da Fall. Forlì riduce ulteriormente il distacco (9-10 al 7′) poi è Lewis a smuovere il punteggio degli ospiti con due liberi (9-12). Botta e risposta consecutiva tra Roderick e Lewis (11-14 all’8′).  Forlì mette a segno 5 punti consecutivi e al 9′ sorpassa Latina, che dal canto suo affretta qualche tiro (16-14). A 30″ dalla sirena Lewis ristabilisce la parità (16-16). L’ultimo canestro porta la firma di Bolpin e l’Unieuro chiude il primo quarto avanti di 2 lunghezze (18-16).
SECONDO QUARTO - In avvio di seconda frazione è ancora Bolpin ad andare a segno, stavolta dalla lunga distanza per il +5 forlivese (21-16 all’11’). Fall non concretizza i due liberi a disposizione, mentre sul fronte opposto Landi realizza il canestro del 23-16. Time-out per coach Gramenzi. Alla ripresa del gioco, Latina prova a ricucire parte del divario con la tripla di Capitan Raucci (23-19 al 13′), ma la risposta dell’Unieuro è immediata con Natali che ripaga con la stessa moneta (26-19) e con 6:31″ da giocare viene chiamato nuovamente time-out dalla panchina ospite. Mouaha mette a segno un bel gioco da tre punti (26-22) ed è lo stesso numero 10 nerazzurro a servire l’assist a Fall per il -2 (26-24 al 14′). I padroni di casa non rimangono a guardare (28-24). Latina continua a rimanere concentrata, pur essendo sfortunata su tante conclusioni (30-24 al 17′). Al 18′ arriva la seconda tripla del Capitano nerazzurro e subito dopo anche il bel canestro di Lewis che riportano la Benacquista a un solo punto di distacco (31-30 con 1:33″ sul cronometro). Time-out per la panchina di casa. Si torna sul rettangolo di gioco, ma nessuna delle due formazioni riesce a centrare la retina fino alla sirena che manda tutti al riposo lungo sul punteggio di 31-30 in favore dei padroni di casa.
TERZO QUARTO - Al rientro dagli spogliatoi è Fall a far rimette la testa avanti ai nerazzurri (31-32 al 21′). Si iscrive a referto anche Trotter con la tripla che vale il 31-foto 335 al 22′. Allunga Fall sul 31-37 al 23′ e coach Dell’Agnello ruota i suoi uomini. Il primo punto forlivese della frazione arriva a cronometro fermo con un libero, ma Latina risponde con Trotter e al 24′ il tabellone segna 32-39. Forlì si scuote e al 25′, grazie ai punti di Rodriguez e Roderick, si porta sul -3 (36-39). Trotter non si lascia intimidire e mette a referto due triple consecutive che portano la Benacquista sul 36-45 al 26′. Forlì risponde con Rush, ma è pronta a replicare la compagine pontina con un bel gioco di squadra che vale il 39-47 al 27‘. C’è un bel ritmo in campo con i nerazzurri che provano a tenere testa alla capolista, seppur con alcuni errori al tiro e qualche ingenuità difensiva (45-47 al 28’). Roderick ristabilisce la parità a 1:29″ dalla sirena (47-47). Ruotano gli uomini sulla panchina latinense e Marco Passera appena rientrato serve il perfetto assist per la tripla di Mouaha e il nuovo vantaggio nerazzurro (47-50 al 29′. Incrementa il vantaggio la formazione di coach Gramenzi e manda in archivio il terzo periodo in vantaggio sul punteggio di 47-52.
ULTIMO QUARTO - In avvio di ultimo quarto Forlì è la prima ad andare a segno con Natali (49-52) risponde Fall su assist di Mouaha (49-54 al 31′). I padroni di casa riducono a sole 2 lunghezze lo svantaggio con la tripla di Rush (52-54). Latina difende strenuamente e riesce anche a centrare la retina ancora con Fall (52-56 al 33′). Time-out per coach Dell’Agnello. Si torna sul rettangolo di gioco  ed arriva la reazione di Forlì, trascinata ancora da Rush (55-56 al 34′). Forlì difende bene, Latina è sfortunata nelle conclusioni e con 4:17″ da giocare i padroni di casa riescono a rimettere la testa avanti (57-56). Trotter firma il libero della nuova parità (57-57) ma subito dopo commette il suo terzo fallo personale e viene richiamato in panchina, sostituito da Mouaha. Quando mancano 3:39″ al termine della gara viene sanzionato fallo antisportivo a Baldasso a seguito del quale Giachetti concretizza i due liberi e sull’azione scaturita dalla rimessa in favore dei padroni di casa, Roderick realizza i due punti del 61-57. Time-out per coach Gramenzi. Al rientro in campo c’è di nuovo Trotter nel quintetto della Benacquista che, però, non riesce a centrare la retina dal pitturato. Sul fronte opposto anche Rush non è fortunato al tiro. In un amen Forlì si porta sul 65-57, grazie a una tripla di Roderick e un canestro in contropiede di Rodriguez. Nuovo e immediato time-out per la panchina di Latina quando ci sono 2:29″ sul cronometro. Il gioco riprende, bel gioco di squadra e tripla di Baldasso (65-60 al 38′). A 1:18″ Capitan Raucci porta i suoi sul -3 (65-62). La Benacquista difende bene, Forlì attacca non benissimo, ma Giachetti realizza una tripla decisamente fortunata che vale il 68-62 a 18″ dalla sirena. Time-out per coach Gramenzi. Si torna sul parquet, ma i nerazzurri non riescono a centrare la retina e il match termina con la vittoria della capolista sul punteggio di 68-62.

I tabellini

Unieuro Forlì vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 68-62 (18-16, 31-30, 47-52)
Unieuro Forlì: Rush 16, Giachetti 7, Campori, Natali 8, Bolpin 8, Landi 8, Dilas 2, Zambianchi n.e., Ndour n.e., Rodriguez 4, Bruttini n.e., Roderick 15. Coach Dell’Agnello. Vice Nanni. Vice Quaglia.
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Benetti n.e., Lewis 13, Hajrovic,  Piccone n.e., Passera, Mouaha 6, Baldasso 3, Trotter 12, Raucci 14, Fall 14. Coach Gramenzi. Vice Di Manno. Vice Di Francesco.
Statistiche:  Forlì tiri da 2 53% (18/34) tiri da 3 32% (8/25) tiri liberi 73% (8/11) Latina tiri da 2 41% (17/41) tiri da 3 33% (8/24) tiri liberi 57% (4/7).
Arbitri dell’incontro: Cappello Calogero di Porto Empedocle (AG), Maschietto Chiara di Treviso, Mottola Christian di Taranto
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket: la Benacquista Latina tiene testa alla capolista Forlì, ma poi cede nel finale

LatinaToday è in caricamento