rotate-mobile
Basket

Basket, la Benacquista torna in campo per la Supercoppa: gara in casa dell’HDL Nardò

Seconda gara in trasferta di fila per i nerazzurri. Per sapere se Latina accederà ai quarti di finale bisognerà comunque attendere anche il risultato della gara tra San Severo e Chieti

Archiviata la sconfitta con l’Allianz San Severo, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket torna in campo per la terza e ultima gara della fase di qualificazione della Supercoppa di Serie A2 Old Wild West, la seconda trasferta consecutiva in terra pugliese.

Sabato 17 settembre Capitan Fall e compagni, sul parquet del Pala Andrea Pasca affronteranno i padroni di casa dell’HDL Nardò con palla a due alle ore 20:30. La formazione pugliese, nonostante si sia arresa a San Severo e a Chieti in occasione delle prime due gare della Supercoppa, è un avversario da non sottovalutare, soprattutto quando gioca in casa con il supporto del proprio pubblico. Sarà necessario comunque attendere l’esito anche dell’altra gara in programma sabato tra San Severo e Chieti, per stabilire la classifica definitiva del girone Azzurro e capire se Latina accederà ai quarti di finale.

Ricordiamo che verranno ammesse ai quarti di finale, in programma martedì 20 settembre con gare a eliminazione diretta in casa delle migliori classificate, le 7 squadre vincenti i gironi, oltre alla migliore seconda. 

Prima della gara ha parlato Samuele Moretti ala della Latina Basket. “Mi sono trovato bene fin da subito sia con i compagni, che con il coach e lo staff e le impressioni avute sono tutte molto positive. Sicuramente il rapporto che avevo già da prima con “Aka” (Fall, ndr) si è consolidato anche a livello di amicizia, non soltanto in campo, ma in linea generale ho instaurato un buon legame anche con tutti gli altri. Vivere nella stessa struttura aiuta molto da questo punto di vista”.

“Tornare a San Severo, dopo una stagione trascorsa li, è stato sicuramente emozionante e sono stato contento dell’accoglienza avuta anche dai tifosi - ha detto Moretti dopo la gara di mercoledì -. Ovviamente, una volta iniziata la partita, si è concentrati soltanto sul gioco e le altre emozioni vengono messe da parte. Probabilmente contro San Severo ci è mancata un po’ di ‘cattiveria agonistica’, abbiamo commesso delle disattenzioni all’inizio, sbagliato alcune conclusioni semplici e difeso in alcuni momenti con poca lucidità. Alla fine, quando siamo arrivati al supplementare, probabilmente abbiamo pagato anche questo approccio non perfetto alla gara”.

Ma ora attenzione alla gara di sabato. “Giocare a Nardò non sarà facile, il campo non è molto grande e il supporto del pubblico è intenso. Cercheremo di preparare la partita nel miglior modo possibile, pensando che sarà importante scendere sul parquet subito con grande determinazione e intensità difensiva. Dovremo essere bravi a limitare al massimo le disattenzioni e provare a portare la sfida subito sui ritmi a noi più congeniali. Abbiamo visto nelle uscite precedenti che, quando riusciamo a giocare in velocità e con una buona circolazione di palla, otteniamo risultati migliori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, la Benacquista torna in campo per la Supercoppa: gara in casa dell’HDL Nardò

LatinaToday è in caricamento