rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Basket

La Benacquista torna a sorridere: superata Forlì

Partita in grande equilibrio fino alla fine del primo tempo, poi Latina mette la quarta e porta a casa i due punti. La squadra di coach Gramenzi vince 96-87

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket conquista un meritato successo sulla formazione dell’Unieuro Forlì (96-87) grazie a una bellissima prestazione di squadra. Concentrazione, intensità, intesa tra i giocatori, buone percentuali al tiro: tutti elementi che hanno permesso agli uomini guidati da Coach Franco Gramenzi di riuscire a conquistare la prima vittoria del 2022, considerando che è stata anche la prima gara in cui la Benacquista ha potuto contare sul roster al completo. Il rientro di Abdel Fall, dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori dai giochi per diverse partite, è stato molto importante, ma in generale ogni componente della squadra ha dato il proprio contributo, ognuno ha messo in campo quel qualcosa in più  per compiere l’ulteriore passo necessario per vincere.

Latina-Forlì, la gara

La partita è subito all’insegna della fisicità ed entrambe le formazioni realizzano dalla lunetta (1-1 al 1′). La lotta tutta made in Usa tra Henderson e la new entry in casa Forlì, Lucas fa segnare i primi canestri su azione (5-3 al2′). Equilibrio e continui avvicendamenti nel vantaggio (7-10 al 4′). E’ il momento di rivedere in campo Aka Fall per la Benacquista, al rientro dall’infortunio che lo ha tenuto lontano dal parquet per diverse partite. con 3:30″ sul cronometro il punteggio è sul 15-18. Gli ospiti allungano sul 17-24 all’8′. Latina con Fall e Jackson recupera punti preziosi e chiude il primo periodo sul 22-26.In avvio di secondo quarto  i padroni di casa grazie ai canestri di Mouaha, Veronesi e ancora Fall riescono a ribaltare la situazione e a portarsi in vantaggio (30-26 all’11’). Con il parziale aperto di 8-0 è time-out per Forlì. Al rientro in campo è ancora inerzia pontina con le triple di Veronesi (36-30 al 12′). La gara è avvincente, le squadre si affrontano a suon di canestri, anche spettacolari come quello di Mouaha, che precede la quarta tripla di Veronesi (41-34 al 14′). Latina difende strenuamente concedendo poco spazio a Forlì, che però riesce a centrare la retina al 15′ per il 41-37.  Coach Gramenzi chiama time-out e alla ripresa del gioco Radonjic mette a segno la tripla del 44-37 al 16′. La Benacquista è concentrata, gioca di squadra e sulla schiacciata di Bozzetto che vale il 46-39, c’è il time-out chiesto dalla panchina forlivese. Alla ripresa del gioco l’Unieuro mette a segno un parziale di 6-0 che riporta gli ospiti a un solo punto di distacco (46-45 con 1:52″ da giocare). Time-out Latina. Il cronometro scorre, un viaggio in lunetta per parte, un solo punto per parte (47-46 al 19′). Mancano 26″ alla sirena quando Bozzetto allunga sul 49-46, ma è la tripla di Natali a mandare tutti negli spogliatoi sul 49-49. 

Al rientro dal riposo lungo botta e risposta dall’arco (52-52) poi ancora equilibrio e grande intensità in campo (56-55 al 22′). Forlì rimane in scia, si porta avanti, ma gli ulteriori 5 punti consecutivi firmati da Jackson portano la Benacquista sul 61-57 ed è time-out per coach Dell’Agnello. Latina è concentrata e resiste agli attacchi avversari  (65-60 al 24′). La fisicità è l’elemento costante del match, le due squadre combattono con grinta e Latina mantiene alta l’intensità difensiva (71-63 al 26′). Veronesi firme ulteriori 2 triple consecutive e a 1:10″ dalla sirena il tabellone segna 77-63.  La Benacquista gestisce bene e incrementa il vantaggio chiudendo il terzo quarto sul 79-65. In avvio di quarta frazione la Benacquista si affida ai canestri di Radonjic e allunga sull’83-65 al 31′. Dopo il time-out della compagine ospite, è ancora dei padroni di casa l’inerzia del match: la schiacciata di Bozzetto, l’ennesima tripla di Veronesi, la bella intesa di squadra portano i nerazzurri sul l’89-68 al 34′.  Ulteriore time-out per l’Unieuro, che alla ripresa del gioco mette a segno un parziale di 5-0 per l’89-73. Stavolta è coach Gramenzi a richiamare i suoi in panchina. Si torna sul rettangolo di gioco, i pontini gestiscono il vantaggio, pur essendo sfortunati al tiro, i forlivesi continuano a combattere (92-78 al 37′). I nerazzurri stringono i denti (94-82 al 38′). Con 1:26″ sul cronometro Forlì torna sotto la doppia cifra di svantaggio (94-85). Time-out Latina. Si torna sul parquet, Fall allunga sul 96-85, Lucas per Forlì riduce sul 96-87 con 1:10″ da giocare. L’ultimo minuto scorre via e la Benacquista conquista il primo successo del 2022 sul risultato di 96-87 (latinabasket.it).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Benacquista torna a sorridere: superata Forlì

LatinaToday è in caricamento