Giovedì, 18 Luglio 2024
Basket

Serie A2 fase a orologio, la Benacquista Latina torna alla vittoria: battuta la RivieraBanca Rimini

Match in equilibrio per poco più di un quarto, poi i riminesi accusano un crollo in chiave di energie, e i ragazzi di Coach Gramenzi ne approfittano: la cronaca e il tabellino

Nel quarto turno del GIRONE BIANCO della fase a orologio della Serie A2 di basket maschile la Benacquista Latina torna alla vittoria dopo il ko di domenica scorsa contro Nardò. I ragazzi di Coach Gramenzi superano in casa una Rivierabanca Rimini priva di Ogbeide, Meluzzi e capitan Bedetti (quest’ultimo a referto, ma non in campo), ma decisamente coriacea. Finisce 88-57 per Latina.

Match in equilibrio per poco più di un quarto, poi i riminesi accusano un crollo in chiave di energie e la Benacquista ne approfitta con un parziale di 13-0 nel secondo periodo che risulta già decisivo per le sorti del match.

Nel secondo tempo l’Rbr è costretta sempre a soffrire, senza riuscire a ribaltare l’inerzia.

LA CRONACA - Dopo il 2-0 di Cacace, è Johnson a guidare la truppa biancorossa. Due triple in fila dell’americano e Rimini avanza 2-6. Latina in avvio trova tanto da Cicchetti e il match si fa equilibrato: suoi i punti del 7-7 e 9-10. I padroni di casa tornano sopra 11-10 con la schiacciata di Fall. Di collettivo Rimini vuole giocare a viso aperto: 13-14 Anumba, 15-16 Johnson e 17-18 ancora Anumba. Il quarto si chiude con tre punti del solito Cicchetti che al 10° minuto dice 20-18.

Il secondo quarto prosegue sui binari dell’equilibrio fino al 25-24 con canestro di Masciadri. Poi l’Rbr accusa un crollo e patisce un mega parziale. Con le rotazioni ridotte all’osso le energie si fanno risicate e la Benacquista ne approfitta: piazza nel cuore della frazione un parziale di 13-0 e si ritrova sul massimo vantaggio di +14 (38-24). A guidare la truppa salgono sugli scudi Alipiev e Parrillo. Per Rimini si sbloccano i lunghi, Landi più Masciadri per il 38-28. Fine del primo tempo con i laziali in controllo 40-28. Per la Benacquista già nove giocatori a referto nelle marcature.

Ripresa tutta in salita per i riminesi. Con la Benacquista che cementifica il vantaggio e scava il solco. Dopo il +17 (46-29) con la tripla di Viglianisi, il gap si dilata ulteriormente: al 25’ è +18 (53-34) con Cleaves. Ma non è finita: il massimo vantaggio si protrae al +21 (57-36) ancora con Cleaves. Nel finale di frazione reazione d’orgoglio guidata da Johnson e Landi, ma il divario resta marcato: il 30’ si chiude 60-44 con l’1/2 dai liberi di Moretti.

Nell’ultima frazione non fanno altro che emergere le certezze dei padroni di casa. Nessun colpo di scena fino al capolinea. Ancora un +20 (67-47) con Moretti, ma la forbice si allarga ancora. Qualche ultimo sussulto di Johnson, che alla fine chiude con 21 punti, ma nulla di più. L’Rbr stacca la spina, la Benacquista vuole ancora infierire: cinque punti in fila nel finale di Rodriguez elevano lo scarto fino alle 31 lunghezze del finale (88-57).

IL TABELLINO di Benacquista Latina-Rvierabanca Rimini 88-57 (20-18, 40-28, 60-44).

BENACQUISTA LATINA: Durante, Viglianisi 9, Donati, Parrillo 5, Cicchetti 11, Cacace 5, Cleaves 20, Fall 2, Rodriguez 10, Moretti 11, Alipiev 15. All.: Gramenzi.

RIVIERABANCA RIMINI: Tassinari 3, Anumba 5, Scarponi 2, Masciadri 6, D’Almeida 6, Bedetti, Sirri, Johnson 21, Morandotti, Landi 14. All.: Ferrari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 fase a orologio, la Benacquista Latina torna alla vittoria: battuta la RivieraBanca Rimini
LatinaToday è in caricamento