Derby laziale al PalaBianchini: la Benacquista Latina ospita l’Eurobasket Roma

Turno infrasettimanale questa sera nel palazzetto di via dei Mille. Di Pizzo: “Non dobbiamo assolutamente sottovalutare il nostro avversario"

Reduce dalla brillante vittoria di domenica contro Treviglio, stasera, 21 novembre, alle 20.30 la Benacquista Assicurazioni Latina Basket torna subito in campo al PalaBianchini dove riceve l’Eurobasket Roma. Derby laziale che ha già avuto precedenti in questa stagione con le due squadre che si sono affrontate sia in amichevole che nel primo turno di Supercoppa.

La vigilia dell’Eurobasket Roma

La formazione capitolina sta vivendo un momento particolare, dovuto alla partenza sottotono in campionato e al conseguente avvicendamento sulla panchina, dove alla fine di ottobre Massimo Maffezzoli ha sostituito Luciano Nunzi nel ruolo di capo allenatore. Eurobasket è a quota 2 punti, frutto di un solo successo conquistato in trasferta sul difficile campo di Rieti, proprio con Maffezzoli alla guida. Nonostante sia il fanalino di coda della classifica, è una compagine da non sottovalutare e che può sorprendere in qualsiasi momento, molte delle sconfitte, infatti, sono arrivate di misura e al termine di gare combattute.

In casa Benacquista 

Sul fronte nerazzurro c’è rinnovata fiducia e grande entusiasmo dopo la brillante prestazione nella sfida di sabato scorso Treviglio, durante la quale la formazione latinense ha mostrato una bella pallacanestro e un ottimo gioco di squadra. Ciliegina sulla torta di una bella prestazione anche il riconoscimento ad Andrea Ancellotti, quale miglior giocatore italiano dell’ottava giornata di Serie A2 Old Wild West. Ed è il giovane Marco Di Pizzo a tessere le lodi del suo compagno di squadra pari ruolo: “Dopo il primo periodo di conoscenza e ambientamento, a Latina mi sto trovando benissimo sotto tutti gli aspetti sia con la società, che con tutti i compagni. Quest’anno sto riuscendo piano, piano a trovare spazio, grazie anche al prezioso aiuto di Andrea Ancellotti, il nostro centro titolare, che mi dà suggerimenti utili e preziosi per la mia crescita cestistica”.

Il ventunenne giocatore nerazzurro, pur con grande umiltà personale e valorizzando in primis la brillante prestazione del gruppo, è soddisfatto e sorridente pensando al bel successo del turno precedente: “Sabato scorso abbiamo fatto un’ottima prova di squadra, venivamo da una trasferta difficile ed è stato importante rimanere concentrati e riuscire a ritrovare noi stessi e il nostro modo di giocare a pallacanestro. Sono felice anche per la mia prestazione individuale, che è frutto di una buona collaborazione di squadra. (per il numero 8 nerazzurro 10 punti realizzati con un perfetto 5/5 da 2 punti, nda). Con Treviglio abbiamo conquistato la nostra prima vittoria netta della stagione. Si tratta di un tassellino importante per consolidare l’unione e la fiducia della squadra”.

Di Pizzo: “Non dobbiamo sottovalutare il nostro avversario”

 Sul derby di stasera Di Pizzo non ha dubbi: “Riceveremo l’Eurobasket per il secondo turno infrasettimanale della stagione. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare il nostro avversario sulla base della posizione in classifica, perché conosciamo bene il valore della formazione romana. Si tratta del primo derby casalingo contro una formazione che conosciamo bene. Eurobasket abbiamo avuto modo di incontrarla già durante il precampionato e la Supercoppa e sappiamo che ha due americani forti e che hanno cambiato allenatore recentemente, quindi sarà fondamentale tenere alto il livello di concentrazione”.

Infine Marco esprime il desiderio di vedere tanta gente al PalaBianchini, anche se il match si gioca durante la settimana: “Confidiamo nel fatto che il nostro pubblico, così importante nelle sfide casalinghe, sia presente in gran numero anche se si tratta di un turno infrasettimanale, perché il sostegno è davvero determinante. La spinta dei tifosi è fonte di grande energia per tutta la squadra, in modo particolare in occasione di partite giocate punto a punto. Ci piace sorridere con loro per condividere una gioia, tanto quanto ci piace sentirci un gruppo unico pronto a lottare anche nei momenti più difficili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento