Bicincittà 2013, si parte domenica 12 maggio dal Parco Comunale

Appuntamento per la tradizionale manifestazione della Uisp di Latina. "Strade sicure, aria pulita", è lo slogan dell'edizione di quest'anno

Domenica prossima, 12 maggio, si svolgerà la ventunesima edizione di Bicincittà Latina, la manifestazione organizzata dalla Uisp in collaborazione con  Eco Kinshasa, un’associazione con fini umanitari che organizza raccolte di materiali e fondi a sostegno dei bambini in Africa.

Il percorso 2013 di Bicincittà Latina presenta delle variazioni rispetto agli anni precedenti: l'evento si svolgerà su un circuito di 10 chilometri, completamente pianeggiante e adatto anche ai più piccoli. La partenza è prevista per le ore 10 con appuntamento presso il Parco Comunale e si potrà acquistare il biglietto d'iscrizione anche sul posto.

“Strade sicure, aria pulita”, è lo slogan che accompagnerà l’iniziativa organizzata dall’Uisp e giunta quest’anno alla 29esima edizione in campo nazionale. Una festa di sport per tutta la famiglia, una biciclettata non agonistica per occupare i centri urbani e chiedere aria pulita, strade più sicure e città più vivibili.

“Bicincittà rientra tra le manifestazioni della Giornata nazionale della bicicletta promossa dal Ministero dell’Ambiente – spiegano gli organizzatori -. In piena sintonia con la campagna “Salvaiciclisti”, alla quale l’Uisp ha aderito, Bicincittà mette al centro dell’attenzione pubblica e delle istituzioni il tema della sicurezza stradale, chiedendo la realizzazione di piste ciclabili e di scegliere la bici come mezzo di trasporto ecologico e sostenibile”.

LA VIABILITÀ A LATINA DOMENICA 12 MAGGIO

A Bicincittà si partecipa per vari motivi – continuano -: ognuno dei centomila pedalatori in Italia, di cui tremila a Latina, ha il suo. Inoltre si partecipa sempre con il cuore e con la testa, oltre che con il sorriso. Si partecipa con il cuore, perché ognuno è spinto dalla passione, da quella per la bicicletta allo stare insieme e conoscere meglio la propria città, ma anche con la testa, perché si è mossi dalle proprie sensibilità: quella per l’ambiente, l’aria, l’acqua, su cui la bici ci aiuta a riflettere; quella per città vivibili, a misura d’uomo e di bicicletta; quella che suggerisce il pedalare insieme in 150 città, anche se lontani e diversi; quella per il linguaggio universale dello sport, che quelle differenze esalta, ma unisce. Insomma, si partecipa a Bicincittà perché è una festa, intelligente”.

Ma Bicincittà è anche solidarietà: come ogni anno verranno raccolti fondi per progetti di cooperazione , internazionale e solidarietà. Quanto raccolto sarà destinato al progetto “Lontani da dove? Educare alla mondialità”, il progetto che si articola in corsi di formazione di 32 ore ciascuno, destinati agli operatori, ai quali si susseguono interventi, all’interno di scuole e non solo, con bambini e ragazzi.

“Riduco, Riciclo, Riuso” è poi lo slogan “verde” della manifestazione, che collega tutte le grandi manifestazioni Uisp del 2013, da Vivicittà a Giocagin. Bicincittà ha l’obiettivo di coinvolgere interi nuclei familiari, dai bambini agli anziani, offrendo la possibilità di riappropriarsi di spazi urbani quotidianamente invasi dalle automobili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

Torna su
LatinaToday è in caricamento