Deaf Champions League, tre apriliani che hanno vinto in campo prima dello stop

Nella competizione continentale di calcio a 5 riservata agli atleti sordi, hanno trionfato con la maglia del Potenza Fabio Forastiero, Orazio Zisa e Dino Scaglione. Più fortunati di altri colleghi fermati dall'emergenza sanitaria...

Eccezione

Con le coppe Europee ferme, c’è chi può consolarsi avendo già vinto la sua Champions League. Una Coppa Campioni speciale, vinta da tre apriliani che hanno trionfato nella Deaf Champions League di calcio a 5 per atleti sordi. Le immagini del trionfo di Vigevano di gennaio rappresentano un ricordo così caro e ancor più significativo per Fabio Forastiero, Orazio Zisa e Dino Scaglione. Sono tre giocatori dell’Aprilia che milita nel campionato CSI, ma in Champions hanno vestito la divisa  del Potenza nella categoria della Federazione Sportiva Sordi Italia.

Marcia

Una prima fase a gironi vinta a punteggio pieno: prima gara 4-0 agli spagnoli del Granada; nella seconda 9-0 ai danesi del Viking pe la terza, contro gli azeri dell’Ulduz, è terminata 9-2. Negli ottavi finali un test più impegnativo, superato comunque a pieni: 6-4 ai serbi del Kraguijevac. Meno difficile invece nei quarti di finale, quando il Potenza dilaga 7-1 contro gli svedesi del Goteborg. 

Rivincita

Difficilissima semifinale, contro i campioni in carica da due anni consecutivi: gli israeliani del Dolphins, che proprio l’anno prima avevano eliminato i lucani dalla competizione .Tempi regolamentari che finiscono in parità, 6-6, ai rigori vince il Potenza 6-5. In finale il Potenza si impone 5-3 sugli spagnoli dell’Huelva laureandosi campione d'Europa per la prima volta nella storia della società. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi tre ragazzi, insieme ai compagni di squadra, possono dire di essere stati più fortunati di altri atleti che non hanno potuto raggiungere  il proprio traguardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Tragedia sul litorale di Latina: un ragazzo di 15 anni muore in mare

  • Coronavirus: 36 contagi in più nel Lazio. In provincia 4 nuovi casi, uno è di rientro da Ibiza

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento