Sport

Serie D / Il Covid lascia in pace il Giugliano e il Latina torna in Campania senza Esposito

Gli ultimi tamponi danno il lasciapassare ai padroni di casa per il match di domani. Nerazzurri senza Esposito squalificato, pronti Di Emma e Orlando. Anche Scudieri in tribuna, in una domenica ghiotta

Continua il tuor de force delle tre gare a settimana, tra recuperi e turni infrasettimanali di campionato. Fino a ieri a pranzo, in realtà il Latina non sapeva se e come preparare la trasferta di Giugliano in Campania, per via del Covid che ha pesantemente condizionato l'ultimo mese degli avversari. Dopo il pareggio di Santa Maria Capua Vetere, datato 3 febbraio, i gialloblù non sono più scesi in campo. La riserva è stata sciolta dai tamponi, si potrà finalmente tornare a giocare. 

Occasione propizia per il Latina? Dipende da come gli uomini di Scudieri sapranno interpretare la gara. Il tecnico, che vedrà la partita dalla tribuna percheè squalificato dopo l'espulsione di mercoledì con il Nola, ha lavorato molto, nel poco tempo a disposizione, sulle forti motivazioni che hanno i suoi da non disperdene adagiandosi sull'ultimo posto in classifica dell'avversario. 

Anzi è la proverbiale acqua alla gola, che spingerà il Giugliano a quella prova caparbia e di grande agonismo, necessario a chi prova a salvarsi. 

Dal canto suo il Latina si presenza con gli otto gol segnati e zero subiti nelle ultime giornate. A prescindere dal valore di Gladiator e Nola, dirette concorrenti del Giugliano, si è vesta tra le due partite una squadra straripante da un lato e assai paziente dall'altro. Atteggiamento che ha spazzato via il mediocre pari con l'Arzachena. Maturare una vittoria sarebbe doppiamente importante, in una domenica in cui, in teoria rischiano di più sia Monterosi e Vis Artena, impegnate rispettivamente in casa del Sassari Latte Dolce e Savoia. 

Sarà un Latina privo di Esposito, fermato dal quinto giallo. Non mancano le alternative, ma mancherà quel pizzico di esperienza in più che ha fatto la differenza nelle partite in cui è il "Ciccio" nerazzurro. Le trasferte in casa del Team Nuova Florida e della Vis Artena insegnano qualcosa. 

Il Latina non gioca allo stadio De Cristofaro dalla bellezza di 15 anni. L'ultima volta è stato il 23 aprile 2006, gara finita 2-2 nel girone C di Serie C2. Campionato che al termine decretò la retrocessione del Latina e in estate la radiazione. E' passata davvero tanta acqua sotto i ponti. 

Tornando alla stretta attualità, all'andata è finita 5-1 per il Latina. Forbice confermata dal testa-coda di domani. Match trasmesso in streaming, sulla pagina facebook del Giugliano 1928.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D / Il Covid lascia in pace il Giugliano e il Latina torna in Campania senza Esposito

LatinaToday è in caricamento