rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Serie D / Il Latina si impone sul campo del Giugliano: Allegra, Calabrese e Corsetti firmano la tripletta

Grande primo tempo dei nerazzurri, in vantaggio con il difensore, poi sofferenza nella ripresa chiusa nel finale dai guizzi dei due attaccanti. Mercoledì subito in campo con il Muravera, Di Terlizzi: "Siamo pronti"

Analisi 

"Una squadra nuova, ma valida. Noi bravi nel gestire la gara. Mercoledì il Muravera? Sono forti, ma nessuno ci ha mai regalato niente. Noi siamo pronti". Analizza l'oggi e il domani Emanuele Di Terlizzi, il vice allenatore del Latina, che ha diretto i suoi della panchina senza Scudieri appiedato dalla squalifica di un turno. Il Giugliano era insidioso e lo ha dimostrato, voglioso di uscire dai bassifondi della classifica e rinforzato dal mercato. A fronte di tutto questo c'è un Latina implacabile, che costruisce e presca anche qualcosina di troppo nel primo tempo, lasciando poi campo aglia avversari nella ripresa.

Un atteggiamento tattico ideale per i nerazzurri, letali in contropiede nelle ultime battute di gara. 

Partita

Il tour de force impone delle rotazioni in mezzo al campo e queste puntualmente sono state confermate dalla formazione di partenza, dove hanno trovato spazio Atiagli, Mastrone e Alessandro, non proprio titolari leggendol le formazioni del passato. Altra variante Orlando al centro della difesa vista l'assenza di Esposito, squalificato per una giornata dopo il quinto giallo. Poprio il difensore abruzzese ha salvato sulla liena di porta (15') un pallone toccato da Negro, qualche mese in nerazzurro nella nefasta stagione di Serie B della retrocessione e fallimento. Sul pericolo scongiurato il Latina ha costruito la sua partita e superiorità, concretizzata al 23' dal gol di Allegra, napoletano nato a Scafati. Un colpo di testa su calcio d'angolo, favorito dall'erore di Mola, al quale è sgusciato via il pallone.

Più volte gli ospiti hanno sfiorato il raddoppio, trovando persino tre reti annullati per fuorigioco. Il risultato in bilico di fatto ha tenuto a galla il Giugliano, che si è presentato bello agguerrito nel secondo tempo. Maggiore pressione dei padroni di casa, un Alonzi attento tra i pali, fino ai colpi decisivi di Calabrese e Corsetti. Il primo (42') si è liberato del difensore con il sombrero e poi ha calciato sul primo palo, trovando ancora una volta il portiere non irremprensibile. Il secondo ha seguito Sarritzu in area e ha spinto in rete l'ultimo pallone in pieno recupero (47'st). 

Non c'è un attimo di sosta, mercoledì si torna in campo a Muravera per il recupero della decima di andata. Match d'alta classifica, in conmporanea a Monterosi - Vis Artena. Niente male come pomeriggio....

Tabellino

GIUGLIANO - LATINA 0-3

GIUGLIANO 1928 (3-5-2): Mola, Longobardo, Marotta (12’ st Silva), Castagna (12’ st Conte), Russo G. (39’ st Kamara), Stendardo, Micillo, De Luca, Negro, Orefice, Cozzolino (12’ Abonckelet). A disp. Mariano, Mambella, Russo L., Silvestre, Conte, Abonckelet, Camara, Aruta, Silva

 All. Imbimbo

LATINA CALCIO 1932 (3-4-3): Alonzi, Sevieri (23’ Bardini), Di Renzo (20’ st Calabrese), Corsetti, Barberini, Alessandro (15’ st Sarritzu), Orlando, Allegra (33’ st Di Emma), Mastrone, Giorgini, Atiagli (23’ st Pompei). A disp. Gallo, Pompei, Di Emma, Ricci, Calagna, Calabrese, Bardini, Pastore.

 All. Di Terlizzi (Scudieri squalificato).

Marcatori: 23’ pt Allegra, 43’ st Calabrese, 47’ st Corsetti

Aribitro: Di Cicco di Lanciano.

Assistenti: Asciamprener Rainieri di Milano e Pinna di Pinerolo.

Ammoniti: 43’ pt Russo G. (G), 8’ st Sevieri (L), 12 De Luca (G), 14’ st Longobardo (G), 40’ st Barberini (L)

Note: recupero 2’ pt e 3’ st

Angoli: Giugliano  - Latina 7-6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D / Il Latina si impone sul campo del Giugliano: Allegra, Calabrese e Corsetti firmano la tripletta

LatinaToday è in caricamento