Sport

Latina, il Francioni è sempre tabù. Nerazzurri sconfitti dall'Anagni (0-1)

Solita buona partenza della squadra di Di Napoli, che non concretizza e viene beffata da una carambola in area di rigore a metà ripresa

Campo maledetto

Latina ancora stregato dal Francioni, dove cade per la quinta volta nel girone di andata beffato dal lanciatissimo Anagni alla terza vittoria consecutiva, prezioso tesoretto nella lotta salvezza.

Per i pontini gli stessi titoli di coda dopo la proiezione di scene ormai imparate a memoria:

Molte opportunità per la squadra allenata da Di Napoli, che allo scoccare del gol anagnino su carambola da calcio angolo, ovvero l'episodio contrario,  si è sgonfiata senza reagire.

E' Gragnoli al 1', destro a giro sopra la traversa, a dare l'impressione che i biancorossi siano spregiudicati da fare la partita, che in realtà viene impostata dal Latina, alla ricerca di profondità in verticale e sulle fasce, oppure della deviazione utile sulle palle inattive.

Occasioni a raffica

Al 16' ad esempio è Stancampiano, nerazzurro di un lontano FC Latina,  a spegnere in angolo una sequenza di deviazioni, l'ultima di Lustrissimi, che arrivano dal corner di Cittadino.

Poi al 18' è l'imperiosa avanzata di Quagliata a proporre il cross più bello per Masini, che di testa potrebbe fare male all'Anagni, ma indirizza tra le braccia di Stancampiano.

Al 24' l'argentino un gol lo segnerebbe pure su traversone di Galasso, il fuorigioco sbandierato dall'assistente annulla l'esultanza.

Al 33' su contropiede impostato da De Martino, per Masini il problema è la poco convinzione al momento di calciare dal limite una destro, troppo telefonato da poter impensierire il portiere ospite.

Al 37' c'è un po' di tutto nell'occasione che crea il Latina sulla verticalizzazione di Fontana per Nelson, che supera il portiere ma si defila e con lo specchio chiuso vede Cittadino, su cui fa scudo la difesa papalina, l'azione svanisce per riprende sul sinistro al volo di Quagliata, che Stancampiano disbriga con mestiere.

Ripresa in flessione

Ripresa che mantiene inalterate le distanze tecniche tra Latina e Anagni, mentre il risultato rimane no, anche perché sottoporta, vedi Cittadino al 3' continua a far fatica, compreso quando è difficile sbagliare. Un minuto dopo il centrocampista in palleggio cerca dal limite un gol da antologia, che non trova.

Tutti i tentativi successivi risultato fuori misura: 9' De Martino su passaggio all'indietro di Fontanta; Nelson stop e pronta girata al 16'; Ranellucci di testa al 19'.

Ecco quindi che al 23' il corner di Colarieti è invitante per Contini, botta al volo, che deviata si spegne all'angolo.  E' il gol partita e il risultato non cambierà più, nonostante l'ampio recupero di sei minuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina, il Francioni è sempre tabù. Nerazzurri sconfitti dall'Anagni (0-1)

LatinaToday è in caricamento