rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport

Latina calcio, le voci (sotto l’albero) dei protagonisti

Il Latina calcio, a modo suo, ha voluto augurare un sereno Natale a tutta la cittadinanza. Intanto Pecchia ribadisce: "Viviamo alla giornata"

Potrebbe anche non essere così in fin dei conti. Potrebbe anche succedere che dopo tanti successi inanellati uno dietro l’altro, la squadra cambi profilo per puntare col dito in alto (d’altronde la classifica parla chiaro). Non il Latina di Fabio Pecchia, una squadra che sino ad ora ha fatto dell’umiltà la sua arma vincente; e quando manca una sola giornata ormai alla fine del girone d’andata (ed è quasi tempo di stilare i primi bilanci) Pecchia non ha alcuna intenzione di cambiare filosofia.

INIZIATIVA IN PIAZZA – Giovedì 20 dicembre la squadra si è ritrovata sotto il grande albero di Piazza del Popolo per donare panettoni e pandori ai passanti; un bel gesto che fa capire quanto questa squadra senta il legame con la città (un affetto purtroppo indegnamente contraccambiato la domenica al “Francioni”).

LE ARMI IN PIÙ DI PECCHIA – Pecchia si è pronunciato sull’andamento della sua gestione: “L'unità del gruppo e la bontà di questa società sono sotto gli occhi di tutti e credo davvero possano considerarsi le nostre armi in più. Un grazie per tutto quello che abbiamo raccolto sinora, credo che debba andare anche a chi ha sempre operato dietro le quinte, consentendo alla squadra di lavorare sempre nella massima armonia e nella più totale tranquillità, consentendoci di pensare esclusivamente al campo”.

LATINA IN POMPA MAGNA – Oltre al mister hanno preso la parola gli altri protagonisti della favola nerazzurra. “È una squadra che sta portando il nome di Latina alla ribalta nazionale per quanto riguarda il mondo del calcio – ha detto il tifosissimo sindaco Di Giorgi - e io, innanzitutto come cittadino, sono orgoglioso di come ci stiano riuscendo”. Altra voce del coro è quella della presidentessa Paola Cavicchi, da poco tempo eletta come componente nel Consiglio direttivo della Lega Pro (e anche questo è un segnale di come il Latina si stia elevando nell’arena nazionale): “Per quanto mi riguarda questa prima esperienza nel mondo del calcio è stata una continua sorpresa – ha precisato -. Vedere come questa avventura stia diventando sempre più appassionante e importante mi riempie di gioia e allo stesso tempo di responsabilità. Non parliamo di obiettivi, ma sappiamo che credendo in qualcosa di grande alla fine i risultati arrivano da sé, proprio come sta succedendo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina calcio, le voci (sotto l’albero) dei protagonisti

LatinaToday è in caricamento