Calcio mercato, Latina: l’attacco è assodato con Tulli e Montalto

Alla vigilia della sfida di Coppa Italia col Fondi, il Latina mette a segno un colpo di mercato "e mezzo". Firmano Montalto e Tulli. Quest'ultimo alla conferma coi nerazzurri

Adriano Montalto

 

 

 

Il Latina ha praticamente terminato i colpi di calcio mercato (in attesa di sciogliere il nodo difensore). La dirigenza di Piazzale Prampolini è riuscita a trovare l’accordo col forte attaccante siciliano Montalto, l’anno scorso di stanza a Siracusa, e con il redivivo Alessandro Tulli. Per quanto riguarda l’attaccante romano si tratta di una riconferma dopo quanto di buono fatto registrare lo scorso anno nell’ultima parte di stagione (suo il gol che ha messo in cassaforte il 2-0 contro la Triestina nel play-out d’andata, ndr); sarà lui l’attaccante di scorta destinato a rimpiazzare eventuali dipartite della prima scelta Jefferson.

 

MONTALTO - Adriano Montalto è un attaccante moderno, in grado di districarsi con estrema facilità nei ruoli di prima e seconda punta; un giocatore duttile e intercambiabile dal sinistro sopraffino. Fu lui la passata stagione a rovinare la festa al “Francioni” nell'esordio in campionato dei nerazzurri, con una splendida punizione che ha consentito al Siracusa di agguantare il definitivo 1-1. La scorsa stagione con i siciliani 5 reti in 15 presenze totali. L’avventura tra i professionisti comincia nel 2007/2008 in C2 con la maglia della Scafatese; poi è stata la volta del Lecco, in C1, dove arriva la consacrazione con 26 presenze e 4 gol che gli valgono la chiamata in B da parte della Salernitana. Continua l'avventura con i campani anche nel 2010/2011 in Prima Divisione e arrivano 3 gol in 12 presenze prima dell’approdo al Siracusa.

ARRIVA CRAGONTTI? – In quest’ultimo periodo c’è stato molto fermento intorno ai colori sociali nerazzurri, e non solo per l’esordio in campionato che si fa sempre più imminente; né per il calcio mercato che a cornisti e platea sta comunque regalando dei botti pirotecnici. In ballo c’è qualcosa di più. È il futuro della società pontina legato indissolubilmente al suo assetto societario. “In merito alle voci fatte circolare in queste ore dell'arrivo alle redini della società di Sergio Cragnotti – ha dichiarato Maietta - è il caso di ribadire quanto abbiamo affermato, senza possibilità di essere fraintesi, nella conferenza stampa di lunedì scorso. Quello attuale è il gruppo dirigenziale costruito allo scopo di gettare solide basi per un progetto a lungo termine che possa portare la squadra sempre più in alto. I nostri tifosi devono stare tranquilli: stiamo lavorando esclusivamente per il bene di questi colori”. Il che, evidentemente, non smentisce la possibile entrata in società di ulteriori cordate. Nel prossimo futuro sono attesi sviluppi della vicenda.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due giovani fermati in auto, i parenti raggiungono la Questura e protestano: un agente ferito

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Mega incidente sull'Appia a Sabaudia, auto si ribalta: sei feriti

  • Anche Latina avrà la sua festa di Carnevale: i carri sfilano martedì grasso

Torna su
LatinaToday è in caricamento