rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport

Speciale play-out, Latina-Triestina: le pagelle dei nerazzurri

Il Latina fatica a ingranare le marce nel primo tempo, e va a segno solo al novantesimo. Ordinata la fase difensiva. Falzerano è in ogni dove. Tulli e Bernardo decisivi

 

Se non si fosse materializzato il 2-0 al novantesimo probabilmente staremmo a parlare di tutt’altro. E invece nel calcio ci sta; si parla della bellezza di questo sport anche per i ribaltamenti di risultato, l’imprevedibilità, e per i pronostici fatalmente smentiti all'ultimo secondo. Latina-Triestina si stava incanalando verso uno 0-0 che avrebbe quasi condannato i nerazzurri alla retrocessione. All’ultimo Vittorio Bernardo (non una grande prestazione la sua) ha tirato fuori dal cilindro un jolly importantissimo, facendo così lievitare sensibilmente il voto in pagella; ma è Falzerano, vero factotum a disposizione di Sanderra, a meritare la palma del migliore. Nel primo tempo il tecnico romano lo schiera in attacco sulla fascia destra a fianco di Bernardo (con Tortori dall’altra parte); mentre nella seconda frazione si adatta, dopo l’ingresso dei vari Martignago e Tulli, a terzino di difesa. Ci mette cuore, polmoni e tanta qualità. Sicuramente un prospetto interessante. Le grandi prestazioni alle quali ci ha abituati non sono episodi sporadici: il ragazzo si farà.      

Us Latina calcio

Martinuzzi 7 - Non una giornata particolarmente impegnativa per lui. Il pericolo maggiore arriva da palla inattiva: al 30’ del st toglie letteralmente la palla dal sette su bolide sparato da Allegretti. Gatto

Bruscagin 6 – Dalla fascia destra oggi non arrivano molti pericoli. Ordinaria amministrazione (dal 22 st Martignago s.v. - Ci prova anche lui, ma non sopra le righe)

Agius 6,5 – Il biondo maltese è uscito alla distanza in questa stagione disputando una grande seconda parte di campionato. Preciso e puntuale. Combattente

Farina 6 – Belle le sue sventagliate in avanti, a volte precise, a volte no. Ci mette sempre esperienza

Maggiolini 6 -  A sorpresa nell’undici titolare. Qualche buona sgroppata con cross. Va anche vicino al gol. Prezioso

Matute 6,5 – Il guerriero è tornato, ma il passo non è quello dei tempi migliori. Mancano le sue scorribande in avanti: il muscolo che fa male lo contiene. Va comunque vicino al gol due volte. Inamovibile

Fossati 6 – Partita non ad altissimi livelli. Sostituisce Berardi e svolge il suo compito senza strafare, purtroppo. Sboccerà (dal 32’ st Giacomini 6 – Entra subito nel vivo del gioco mettendo in mezzo cross a raffica)

Burrai 6 – Ricama bei cross dalla trequarti, e ci mette cuore. Buone le trame a centrocampo. Si fa ammonire un po’troppo spesso

Falzerano 8 – Partita quasi perfetta. Nel primo tempo un tiraccio e un tiro strozzato a porta vuota gridano vendetta. Nel secondo tempo sale in cattedra: fa il terzino, coglie un palo, serve l’assist e corre ovunque. Insostituibile

Bernardo 7 –  Al centro dell’attacco soffre: non sembra la posizione a lui più congeniale. Volenteroso, ma a volte macchinoso. Sanderra gli crede e lo lascia in campo. Decisivo

Tortori 6,5 – Il piccolo attaccante romano oggi aveva un diavolo per capello. È il più pericoloso dei suoi nel primo tempo. Sfiora il gol 2 volte su 4 tentativi. Caparbio (dal 12’ st Tulli 7 – Entra e si piazza subito al centro dell’attacco. Fa salire bene la squadra, non sbaglia neanche un tocco e sigla il raddoppio. Rinato)

Sanderra 6,5 – Non snatura il suo 4-3-3 e crede nelle sue scelte fino all’ultimo. Di questo gli va dato atto. I cambi arrivano ma senza fretta. Scrupoloso 

Triestina, Allegretti 6,5 - Il migliore dei suoi. I piedi sono ottimi. Pericoloso con la botta sfoderata al 30’ del st. Dal tocco fino

Galderisi 6,5 – Allestisce una squadra alla “bella e buona” senza troppe pretese che non strappa un prezioso pareggio per pochissimo. Gentiluomo

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Speciale play-out, Latina-Triestina: le pagelle dei nerazzurri

LatinaToday è in caricamento