Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

Calcio, Latina ai play-out: verso la Triestina concentràti!

Scattato il conto alla rovescia che porta al play-out di domenica 20. Il Latina si trincera alla ricerca della massima concentrazione. In casa alabardata si contano gli infortunati

È scattato ormai da qualche giorno il conto alla rovescia per il play-out d’andata di domenica, in programma allo stadio “Francioni” alle ore 16. In casa Latina finalmente arrivano buone nuove: Matute è pienamente recuperato (dunque, eccetto “Kola” e Jefferson, Sanderra avrà tutti a disposizione). Fino al giorno del match, la società ha deciso di schermare la squadra con il silenzio stampa (per ricercare la massima concentrazione). E se il Latina piange per le assenze doc di “Kola”e Jefferson, sul versante opposto le cose non vanno troppo meglio: mister Galderisi dovrà fare i salti mortali per mandare in campo un undici competitivo.

LATINA:  CONCENTRAZIONE MASSIMA - A causa dell’alta tensione che aleggia nello spogliatoio pontino e dintorni, in vista di un impegno certamente delicato (e sentito!), la società ha deciso di “spegnere i microfoni”; stop alle interviste per i suoi tesserati, soprattutto per evitare di scalfire una concentrazione che in queste ore si sta condensando sempre più. Non si tratta di un provvedimento punitivo; l’ordine è stato preso su indicazione di mister Sanderra che esige i suoi al massimo delle energie mentali.

RIECCO MATUTE - Il ritorno di Matute e la sua presenza in campo domenica erano quasi indubbie. Il camerunense è tornato ad allenarsi coi compagni proprio oggi nella consueta partitella settimanale, dopo essere stato - nei giorni precedenti - in visita presso l’istituto fisioterapico Isokinetic di Bologna, per fugare qualsiasi dubbio sulla tenuta dell’adduttore dolorante. Un istituto di riabilitazione che ha fama per l’aver ridato vita al ginocchio di un certo Roberto Baggio (anni or sono); posti, insomma, dove i miracoli possono avvenire.

TRIESTINA: PROBLEMI IN ATTACCO - In casa Triestina non si può parlare solo di calcio purtroppo. Le  questioni extracalcistiche sono all’ordine del giorno,  ovvero i problemi della società inerenti le insolvenze nei confronti dei creditori. Problematiche, queste, che si potrebbero ripercuotere sulle performance dei giocatori  … Ma fino a che punto? Con la stagione finita, in campo gli interpreti sono tenuti a tentare lo sprint dell’orgoglio, una ricetta già vista, uno scenario possibile; guai dunuque a sottovalutare. Galderisi ha altro cui pensare: le assenze. Bomber Godeas è fuori per squalifica, e a lui si aggiungono Princivalli, Gissi, Thomassen. Il tecnico potrà però contare sul rientro di Pinares. Tra gli altri c’è ottimismo per il recupero del pontino Galasso e Rossetti. De Vena rischia il forfait. Al ché Galderisi si troverebbe scoperto in attacco, potendo contare unicamente sull’apporto di Motta e del giovane Zamparo.

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Latina ai play-out: verso la Triestina concentràti!

LatinaToday è in caricamento