Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

Calcio, Lega pro: top e flop di Latina Sorrento

Tutti i nerazzurri ampiamente sopra la sufficienza. Barraco sempre più super star, ma occhio a quei 3: Gerbo, Cejas e Burrai. Semplicemente imprescindibili

 

 

 

Una grande prova corale quella del Latina quest’oggi. La difesa esprime sempre la solita sicurezza (i pericoli per Bindi arrivano solo su tiro da fuori); il centrocampo è assolutamente autorevole con un Alberto Gerbo davvero in condizione super nonostante giocasse con il piede destro gonfio. In attacco brillano gli astri nerazzurri: insostituibili “Kola” e Barraco, ma anche Tortolano si unisce al coro quando Pecchia lo richiama dalla panchina. Al palo rimane solo Jefferson, ancora a quota 0 in classifica marcatori.

Latina

Bindi 5,5 – Solita sicurezza tra i pali, ma con i piedi oggi non gli esce neanche un rinvio

Milani 6,5 – Sempre di corsa, sempre puntuale. Tanta quantità e qualità al servizio della squadra

Bruscagin 6 – Puntuale nelle chiusure e in palleggio

Cottafava 7 – Semplicemente imperioso nel primo tempo: chiude tutto. Nel secondo tempo è ordinaria amministrazione

De Giosa 6,5 – Attento anche lui, e chiude quello che c’è da chiudere. Meglio nel secondo tempo quando si fa anche pericoloso su punizione

Burrai 6,5 – La trame del gioco passano tutte da lui: al bacio due verticalizzazioni per Jefferson non capitalizzate. Ci prova anche col tiro da fuori: in questo può migliorare

Cejas 6,5 – Detta i tempi con calma e diligenza. Dà sicurezza a tutto il reparto

Gerbo 7 – Avrebbe la palma del migliore in campo se non fosse per la magia di Barraco. Si infila in tutti i corridoi palla al piede con grande autorità 28 st Ricciardi 6 Pecchia conta anche su di lui e si fa trovare pronto

Barraco 7 – Ancora lui, con una magia e dalla sua zolla preferita. Si candida ufficialmente a cannoniere della squadra 40 st Tulli s.v. Meriterebbe almeno un tempo per far vedere qualcosa di più

Jefferson 5 – A due palle nitide per far male al Sorrento, ma le spreca. Almeno combatte e corre su ogni pallone 10 st Tortolano 6,5 Pecchia ha a disposizione una panchina di qualità. Definire Tortolano una riserva è un errore. Va al tiro un paio di volte e per poco non ci scappa la segnatura: prezioso

“Kola” 6,5 – Sbaglia pochissimo ed è sempre prezioso con la sua velocità. Utilissimo più da esterno che da prima punta

Pecchia 7 – Ha tirato su un bell’organico: il gioco si vede, e il Latina vola in classifica! Che dire di più?

Sorrento

Corsetti 6,5 – Uno dei migliori l’ex Aprilia. Torna a giocare “in patria” e fa bella figura muovendosi con grande disinvoltura

Bucaro 6 – In campo non va lui, ma i suoi giocatori. Prova a invertire la rotta operando i cambi, ma la superiorità e l’esperienza del Latina sono troppo evidenti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Lega pro: top e flop di Latina Sorrento

LatinaToday è in caricamento