Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Latina-Lanciano: un “Francioni” gremito per sperare nell’impresa!

Sarebbe questo il sogno della triade nerazzurra Condò, Maietta, Angiello in vista del Lanciano. Previsti prezzi popolari, e per ogni abbonato entra un amico con 50 centesimi

 

 

Il Latina è pronto ad affrontare la difficile sfida di domani con il Lanciano nella 28^ di campionato. Gli abruzzesi ultimamente non ne sta sbagliando una (sono reduci da ben 3 successi di fila) e daranno battaglia. Ma i nerazzurri non hanno paura, forti delle ultime confortanti prestazioni abbinate ai risultati positivi. La voglia di rimanere in Lega Pro è tanta; è ciò che la dirigenza pontina ha fatto capire anche nella conferenza stampa indetta ieri per promuovere la “giornata del tifoso”. Non si può certo dire che a Piazzale Prampolini non si siano dati da fare, anzi; sono state diverse le iniziative portate avanti durante l'arco della stagione per sensibilizzare l’affluenza del pubblico (si ricorda la possibilità d’acquisto di “pacchetti” di partite a un prezzo agevolato, ndr). Ma oltre alla giornata del tifoso si “potrà portare un amico allo stadio” …

 

LATINA-LANCIANO: BIGLIETTI “LOW COST”– La politica al ribasso del prezzo dei biglietti è benevola anche perché, in un periodo di crisi come questo, la presenza allo stadio la domenica può facilmente diventare un "bene" di secondo piano. Oltre alle agevolazioni che riguardano la giornata del tifoso (5 euro per la curva, 8 per la gradinata e 10 per la tribuna coperta), l’amministratore delegato della società, Luigi Angiello, ha spiegato in cosa consiste l’iniziativa Porta un amico allo stadio: “Si tratta di un'agevolazione tesa a valorizzare coloro che con tanti sforzi hanno voluto dare fiducia alla causa nerazzurra sin dall’inizio di stagione. In pratica l'abbonato potrà acquistare, soltanto nei botteghini dello stadio e non negli altri punti vendita, un biglietto per un amico (presentando gli estremi del documento di identità dell’amico) alla cifra simbolica di 50 centesimi. Vogliamo che lo stadio sia pieno in ogni ordine di posti e che la presenza massiccia possa spingere i ragazzi verso la vittoria con il Lanciano!”.

 

SANDERRA: “DOBBIAMO FARE LA NOSTRA PARTITA” – Venendo al calcio giocato, la squadra si è allenata questa mattina presso il “Francioni” per la consueta seduta di rifinitura; il “briefing” non ha dato indicazioni ulteriori a Sanderra (rispetto al quadro di qualche giorno fa): non ce la faranno i centrocampisti Marco Ezio Fossati ed Enrico Citro, che hanno provato fino all'ultimo a smaltire i postumi dei problemi muscolari; out anche l'attaccante Alessandro Tulli, il portiere Claudiu Ioan Baican, e il lungodegente Tiziano Maggiolini, oltre a Agodirin Kolawole che sconterà l’ultimo turno di squalifica. Non ha dubbi il mister su come il Latina dovrà approcciare la gara di domani: “Troveremo un avversario difficile, che verrà a Latina per fare la partita ed esprimere il proprio gioco dinamico e votato all'attacco. Dovremo essere bravi noi a fare la nostra partita attraverso le armi che abbiamo a nostra disposizione. I successi con Frosinone e Andria – ha continuato Sanderra – ci sono serviti per il morale che ora è alto. Sono certo che i frutti maturati si vedranno anche domani con il Lanciano”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina-Lanciano: un “Francioni” gremito per sperare nell’impresa!

LatinaToday è in caricamento