rotate-mobile
Sport

Latina-Prato: stasera al "Francioni" vietato steccare

Il Latina stasera si gioca una buona fetta di salvezza contro il Prato di mister Esposito. Tegola per Ghirotto i soliti infortunati. Jefferson out anche per il derby?

 

Il Latina si riaffaccia al campionato dopo la sosta, in quello che sarà l'anticipo serale della 24^ giornata, con un solo obiettivo nella testa: vincere. I 23 punti accumulati sono “poca roba” per dormire sonni tranquilli. I pontini stanziano in quint’ultima posizione, a un punto dal Frosinone (e se il campionato finisse oggi significherebbe play-out). Il Prato si presenta all’incontro forte dei suoi 25 punti, un margine comunque minimo che il Latina è chiamato ad azzerare. La partita sarà seguita dalle speciali telecamere di Sportitalia, quindi sarà visibile in chiaro e comodamente dalla poltrona di casa a partire dalle 20.30. Ma, manco a dirlo, in questa serata di “gala” servirà il tifo delle grandi occasioni, e vicino il più possibile all’undici che scenderà in campo.

UN BOLLETTINO “DI GUERRA” – Stasera al “Francioni” scenderà in campo un Latina letteralmente falcidiato dagli infortuni. Una tegola contro cui mister Ghirotto sta combattendo da diverso tempo, e in maniera egregia, guardando alle prestazioni. Contrariamente alle aspettative, non sarà della partita l’esterno sinistro Tiziano Maggiolini, bloccato dal risentimento muscolare che lo attanaglia da mesi. Anche Gasperini, dato per sicuro presente, è stato costretto ai box causa un trauma distorsivo ai legamenti del ginocchio. In avanti si perderà in peso specifico; Jefferson, ritornato (con gol) nell’ultima sfida di campionato con la Triestina (2-2, ndr), si è ribloccato per il riacutizzarsi del solito dolore muscolare (i medici sociali hanno prospettato per lui uno stop di altre tre settimane). Con ogni probabilità l’ariete brasiliano salterà il derby con il Frosinone alle porte (11 marzo, ndr). Anche Giannusa non è tra i convocati. Per lui si prospettano due settimane di stop a causa di una distrazione al flessore della gamba sinistra. Burrai, che così bene si era inserito nel centrocampo a quattro di Ghirotto, è ancora indisponibile, ma ha ripreso a correre con il resto del gruppo.

 

PROBABILE FORMAZIONE – Per mister Ghirotto si prospettano scelte obbligate stasera. Tra i pali il rumeno Baican sembra aver scalzato nelle gerarchie Fernando Martinuzzi; in difesa Farina e Burzigotti dovrebbero essere i centrali, con Toscano a presidiare la fascia sinistra. Cafiero potrebbe essere spostato sulla fascia destra e preferito al cagliaritano Carta. Uomini contati a centrocampo: Matute, Fossati e Berardi dovrebbero costituire l’argine, se in avanti Ghirotto non vorrà rinunciare al tridente “leggero” Martignago-Agodirin-Bernardo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina-Prato: stasera al "Francioni" vietato steccare

LatinaToday è in caricamento