Presentati Cardella e Corsetti, l'attacco del Latina prende forma

L'ex Albalonga: "Arrivo dieci anni dopo". L'ex Ladispoli: "Qui si vivono pressioni diverse". Oggi l'ufficialità di Cazè. Settore: "Trattative con il Latina Calcio Giovani"

Idee chiare

Nella sala stampa "Francesco Amodio", con Claudio Corsetti e Federico Cardella è iniziato il ciclo di presentazioni dei nuovi arrivi del Latina Calcio 1932, dove il cartiere rimane ovviamente aperto per definire la rosa alla quale mancano ancora diversi pezzi. 

“Arrivo a Latina dieci anni dopo”. Così Claudio Corsetti si è presentato alla città, senza nascondere il piacere sempre avuto all’idea di giocare a pochi chilometri dalla sua Velletri, perché: “In questo stadio (Francioni ndr) si respira calcio vero, roba seria”. Da un protagonista di giornata all’altro, Federico Cardella, consapevole che Latina ha pressioni diverse rispetto a Ladispoli: “Perdere due tre partite di seguito qui non è come perderle da qualche altra parte”.

Corsetti e Cardella sono due pezzi forti del gruppo che Lello Di Napoli radunerà il 18 luglio per puntare a qualcosa di importante: “A fare bene – continua Corsetti – senza parlare di obiettivi particolari. E’ il quinto anno di Serie D e prevale chi ha condizione la fisica migliore. Vince chi corre di più”. E Corsetti ne ha ancora tanta di voglia di scendere in campo e fare la differenza: “E’ Il campo a parlare. Mi sento ancora di poter dare tanto a livello fisico e mentale”. Parla da giocatore navigato Corsetti, a 33 anni appena compiuto lo scorso 9 luglio, ma sa bene rispondere anche Federico Cardelli con i suoi 24 anni (nato il 15 febbraio 1994): “Giocare con il Latina significa avere più opportunità di andare al tiro, ma se segnano più giocatori è molto più importante”. Aspetti tattici. Insieme a Corsetti e Cunzi, formerebbe un buon trio, ma molto dipende delle scelte di Di Napoli: “Conosco entrambi (Claudio ed Evangelista), ma sono pronto ad ogni modulo”. Disponibilità massima, la stessa di Corsetti: “Sono un attaccante esterno a sinistra, ma in carriera ho giocato ovunque in avanti, per cui dove c’è da giocare gioco”.

Altri movimenti

Il mercato in breve. In attacco con gli over il discorso è chiuso mentre l’under Veneziani non farà più parte della rosa per scelta personale. In difesa oggi dovrebbe arrivare l’ufficialità per il difensore brasiliano ex Akragas Thiago Cazè. A centrocampo mancano all’appello un paio di under come “quinti” ed un over in mezzo. Tra i pali in ritiro si aggregherà il 2001 belga di chiare origini italiane Salvatore Ciulla, in prova dal Bruges, opzionato nell’ultima edizione della Viareggio Cup.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovani

Fronte scuola calcio e settore giovanile. Sono in corso incontri con il Latina  Calcio Giovani per rifondare il vivaio nerazzurro, aspetto che storicamente ha sempre lasciato a desiderare nonostante i buoni prospetti passati nel tempo nella pianura pontina, tra Francioni e campi dell’ex Fulgorcavi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento