Sport Piazzale Natale Prampolini

Latina, presentato Morrone: "La sfida più importante della mia carriera"

Il centrocampista cosentino arriva a Latina in prestito fino al termine della stagione. "Il mio ciclo a Parma era finito, ho voglia di rimettermi in gioco"

L'ultimo arrivato in casa Latina, Stefano Morrone è stato presentato ufficialmente questa mattina nella sala stampa dello stadio Francioni. Dopo sei stagioni a Parma, il centrocampista di Cosenza classe 1978 ha scelto Latina per giocare con continuità e dimostrare ancora il suo valore. Queste le parole del centrocampista calabrese:

"Sono affascinato da questa nuova esperienza – ha dichiarato Morrone, che arriva in nerazzurro con la formula del prestito fino a fine stagione – Potevo restare a Parma ma il mio ciclo calcistico in gialloblu era quasi terminato, avrei giocato poco e non fa parte del mio carattere. Ho tanta voglia di iniziare una nuova avventura, una sfida diversa, la più importante della mia carriera perché adesso mi rimetto in gioco: il Latina mi ha voluto fortemente e ne sono orgoglioso. Spero di contribuire a far crescere questa società alla prima esperienza in serie B dandogli una mano a consolidarsi nel grande calcio. La serie cadetta è un campionato lungo, ricco di insidie ma con le motivazioni necessarie e l'entusiasmo giusto potremo fare molto bene. Ho preso questa decisione perché non sono portato per guardare gli altri da fuori, io preferisco giocare perché voglio vivere la domenica, arrabbiarmi e gioire: in poche parole potevo restare a Parma ma non mi andava di chiudere stando fuori, ho voglia di respirare le sensazioni della gara, del calcio giocato e per questo sono venuto a Latina".

Alla presentazione ufficiale di Morrone sono intervenuti anche il vice presidente Colletti, e il direttore sportivo nerazzurro, Mauro Facci. "Abbiamo preso un giocatore perfettamente integro e con tanta voglia di fare bene – ha dichiarato Fabrizio Colletti – Un grande uomo che potrà anche darci una mano all'interno del gruppo per far crescere i nostri giovani. Si tratta di un arrivo molto importante per una realtà come la nostra. Ringraziamo il Parma e l'amministratore delegato gialloblu, Piero Leonardi, che ci hanno dato una grossa mano per concludere positivamente questa operazione".

Parole importanti anche da parte di Mauro Facci: "Morrone l'abbiamo fortemente voluto perché ha le caratteristiche giuste per aumentare lo spessore del nostro centrocampo, lui da canto suo è stato entusiasta di venire a Latina e questo ci fa enormemente piacere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina, presentato Morrone: "La sfida più importante della mia carriera"

LatinaToday è in caricamento