Sport

Play-off, Latina: a Nocera per vincere e smentire i bookmakers

Siamo a meno 3 giorni dal grande evento. A disposizione 750 biglietti per i supporter nerazzurri: è arrivato il momento di rispondere presente

Siamo a meno tre dall’inizio dell’appendice di campionato che deciderà le sorti dell’U.s. Latina nella prossima stagione: in città c’è fervore. In questi giorni i gruppi organizzati stanno reclutando tifosi e così continueranno fino a sabato mattina; al momento, sono ufficialmente pieni otto pullman, ma si prevede l’esodo dal capoluogo di almeno 600 supporter. Chiediamocelo: la città ha risposto presente? In un certo senso sì. Non scordiamoci che l’affluenza del pubblico al “Francioni”, quest’anno, è in media con quella di altre piazze in Lega pro (certo, se poi si guarda al potenziale bacino d’utenza gli entusiasmi si raffreddano un tantino). Il Latina paga sicuramente il recente passato calcistico disastroso, che ha segnato in negativo la voglia dei tifosi da ‘gradinata’, ma non è solo questo: “Latina è un crogiolo di razze - commentano i ragazzi del gruppo organizzato dei ‘veterani’ - chi abita qui viene dall’Abruzzo, molti dalla Calabria: in pochi si sentono di Latina. Il calcio qui ha conosciuto i fasti negli Anni ’70: sono soprattutto quelle persone a frequentare lo stadio oggi. A questo si aggiunge il fatto che sono in molti a porre al centro della loro passione, le squadre di serie A: “Qui c’è chi va in giro con la tuta del Napoli. Per non parlare del gran numero di juventini presenti, e poi siamo a 60 chilometri da Roma e Lazio”. Tutte queste variabili, aggregate, denotano un problema che è soprattutto di matrice culturale. Il discreto seguito che ha avuto la squadra quest’anno va dunque visto come un punto di partenza, ovvero un trampolino di lancio verso categorie superiori, ma anche la base per costruire un’identità forte di città e comunità.

LATINA OFF-SIDER? - I bookmakers ci danno per spacciati, sia per la Nocerina, che per un’ipotetica vittoria dei play-off. La quota per il segno 2 è a 3.75, mentre la vittoria dei padroni di casa è pagata 2.10 volte (quote tutt’altro che indicative).Il Latina, quest’anno, si è già imposto al “San Francesco” e non è da meno della pur forte compagine molossa. Neanche mancanza di storia e tradizione devono ingannare: l’organico nerazzurro è infatti composto da giocatori navigati e d’esperienza. Ogni pronostico si può sovvertire, soprattutto con l’apporto del tifo. Per prendere parte a questa trasferta storica c’è ancora tempo. I veterani siederanno fuori i cancelli del “Francioni” per raccogliere le adesioni fino a sabato mattina (contatto telefonico 3885830476). I tifosi sprovvisti di tessera possono ovviare con la supporters card, recandosi presso la segreteria dell’U.s Latina a Piazzale Prampolini, mentre i biglietti sono ancora disponibili presso l’edicola Schiano (fronte Park Hotel).  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play-off, Latina: a Nocera per vincere e smentire i bookmakers

LatinaToday è in caricamento