menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pompei festeggia il gol (Foto Alessandro Sanna)

Pompei festeggia il gol (Foto Alessandro Sanna)

Latina capolista in agrodolce, espugna Sennori e perde Tortolano

Grave infortunio per l'esterno con il Sassari Latte Dolce. Decide un gran gol di Pompei. colpiti due pali e Di Renzo sbaglia un rigore. Scudieri: "Mangio il panettone"

Amarezza ed entusiasmo

Le urle di dolore di Tortolano, uscito in barella al 41' del primo tempo dopo la distorsione al ginocchio sinistro che verrà valutata in queste ore, ha macchiato un altro grande pomeriggio in casa Latina. Sette vittorie su otto partite, ruolino eccezionale e soprattutto allontanato il Sassari Latte Dolce, tra le contendenti del girone G. Un gran sinistro di Pompei al 18', il rigore fallito da Di Renzo, che ha colpito un palo insieme a Sarritzu, hanno legittimato la vittoria difesa con maturità nella ripresa. Pochi pericoli e una protesta dei sardi, quando al 35' della ripresa Giorgini ha intercettato con il braccio la conclusione di Scotto. Il direttore di gara ha lasciato proseguire. "E' stata una nostra scelta assumere un atteggiamento più prudente - esordisce Scudieri - perché sapevamo del valore degli avversari e a livello tattico il cambio in corsa tra Tortolano e Alessandro, che ringranzio perché non ha fatto nemmeno a tempo a riscaldarsi, ci ha scombussolato i piani. Sono molto dispiaciuto per Emiliano, dopo una settimana difficile per via degli altri indisponibili. Provo a sdrammatizzare visto il momento. Sono contento di mangiare il panettone, cosa difficile a Latina visti i precedenti. Questi ragazzi sono straordinari per quello che stanno facendo. Parlate di loro, non di Scudieri". Peccato che un gruppo così lanciato non potrà giocare mercoledì al Francioni con l'Arzachena per colpa del coronavirus. Al ritorno la squadra nerazzurra è stata accolta allo stadio dall'entusiasmo e dai fumogeni dei tifosi, rigorosamente in modalità anticovid.

Tabellino

SASSARI LATTE DOLCE (4-3-3): Urbietis, Tuccio (19’ st Pireddu), Arzu, Cabeccia, Bianchi, Antonelli (40’ st Scognamillo), Kone Mamadou (29’ st Marcangeli), Pisanu (12’ st Guberti), Scotto, Piga, Roberti. A disposizione: Garau, Gianni, Patacchiola, Fadda, Serra. Allenatore: Udassi
LATINA CALCIO 1932 (3-4-3): Alonzi, Pompei, Sevieri (48’ st Bardini), Teraschi (41’ st Mastrone), Di Renzo (46’ st Atiagli), Tortolano (41’ pt Alessandro), Barberini, Allegra, Esposito, Giorgini, Sarritzu (38’ st Orlando). A disposizione: Gallo, Vinacri, Ricci, Pastore. Allenatore: Scudieri
Arbitro: D’Eusanio di Faenza.

MARCATORI: 18’ pt Pompei;

Assistenti: Faddoni di Faenza e Facheta di Faenza.
Note: Ammoniti: Antonelli (SS), Scotto (SS), Mastrone (L). Angoli 4-5 
Recuperi: 4’ pt; 5’ st.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento