Calcio

Aprilia senza mezze misure, straordinaria rimonta in casa del Gladiator

Dopo un'ora di gioco 3-0 per i campani, ma la squadra di Galluzzo non si arrende. A segno Laghigna e Njambe, poi arriva il pareggio di Pollace da 30 metri. Mercoledì subito in campo in Coppa Italia con l'Ostiamare

Tabellino

Aprilia - Gladiator 3-3

Gladiator(3-5-2): Casillo, Caruso, Cassaro, Manes, Sall, Vitiello(c), Varela(80’Novello), Dommarco (68’Esposito), Barone(67’Del Sorbo), Di Monte(64’Petito), Marzano (60’Melli). A disp. Savelloni, Arrivoli, Esposito, Melli, Garritano, Petito, Del Sorbo, Novello, Strianese.
All. Martino

Aprilia(3-4-3): Salvato, De Crescenzo, Rosania(46’Laghigna), Succi(73’Ceka), Pollace(c), Falasca, Pezone, Wilson (88’Santarelli), Njambe, Bianchi (46’Corelli), Manucci.
A disp. Zappalá, Laghigna, Ceka, Battisti, Santarelli, Mbaye, Mattarelli, Corelli, Santi
All. Galluzzo

Arbitro: Palumbo di Bari

Assistenti: Fracchiolla d Bari - De Chirico di Molfetta

Marcatori: 15’Varela(G), 23’Manes(G), 10’st Barone(G), 12'st Laghigna(A), 27’Njambe(A), 41'st Pollace(A). 
Ammoniti: Pezone(A), Rosania(A), Cassaro(G), Ceka(A), Sall(G). Rec. 1' pt, 5'st. 

Analisi

Un Aprilia pazzesca sa prenderle e darle nell'arco della stessa partita. Dallo 0-3 dopo 10 minuti della ripresa al 3-3 a quattro minut del novantesimo. Tre gol in 29 minuti. Galluzzo in vista di Ostiamare (Coppa Italia) e Vis Artena (campionato) sa dove intervenire. 

Cronache dallo stadio Piccirillo. Parte subito forte il Gladiator che dopo 15 minuti firma il vantaggio con un grandissimo gol di Varela che fa tutto da solo partendo da centrocampo, fino a battere Salvati per l’1-0. Al 23’ il raddoppio dei padroni di casa: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, in mischia Manes realizza il 2-0 per il Gladiator. La ripresa conferma le difficoltà dell'Aprilia, che incassa il 3-0 da Barone, sotto misura su assist di Varela.

Sembra finita ma dopo 2 minuti Erik Laghigna in girata firma la rete del 3-, riaprendo di fatto la partita. Crescono le speranze al 27', quando Njambe trova il jolly da fuori area. La rimonta sembra materializzarsi al 32', quando però è la traversa a fermare Mannucci. Al 41’ però ecco lo staordinario pareggio di capitan Gianluca Pollace, che dai 30 metri mette il pallone all’incrocio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia senza mezze misure, straordinaria rimonta in casa del Gladiator

LatinaToday è in caricamento