Calcio

Eccellenza, la carica delle pontine nei gironi di ferro

Primavera nel gruppo B, le altre in quello C con le ciociare. Stagione dura, con sei retrocessioni. Dopo l'esordio in Coppa Italia, si parte con l'auspicio di una stagione senza intoppi per la pandemia

Due turni di Coppa Lazio hanno scaldato i motori del Campionato di Eccellenza, che riparte dal format di tre gironi da 16 squadre, di cui 6 sono condannate a retrocedere in ottica riforma del calcio regionale. In Eccellenza infatti si tornerà ai due gironi da 18 squadre. Il Centro Sportivo Primavera è l’unica delle pontine nel girone B, tra le avversarie della provincia di Roma. Primo avversario il Riano Calcio, ospite sul campo di Via delle Valli ad Aprilia. Tutte le altre pontine sono inserite nel girone C, insieme alle ciociare e alla Lupa Frascati.

Già un esame di maturità per il Pontinia, che dopo le ottime prestazioni di Coppa, è di scena a Frascati, al cospetto della Lupa super favorita per la vittoria del campionato. Cerca continuità anche il Gaeta del tecnico Di Rocco, che dopo avere eliminato il Terracina, fa l’esordio in campionato contro il Paliano al Riciniello.

In cerca di riscatto la Vis Sezze, dopo l’eliminazione dalla Coppa Lazio. Anche quest’anno si ripongono nella squadra di Catanzani grandi aspettative. Primo impegno in campionato in trasferta, contro il Monte San Giovanni Campano.

La Coppa è stata mal digerita anche dal Terracina, che al Colavolpe attende il Colleferro. La piazza è nota, se la squadra gira la tifoseria sarà il proverbiale valore aggiunto.

L' Itri Calcio inizia la stagione in casa dell' Audace 1919. Il confermato tecnico Ardone, che dovrà ancora una volta plasmare e valorizzare un gruppo di tanti ragazzi e qualche senatore.

Tra le pontine “acquisite” l’Atletico Lazio riceve la visita del Ferentino. Completano il quadro i derby ciociari Morolo – Città di Anagni e Sora – Arce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, la carica delle pontine nei gironi di ferro

LatinaToday è in caricamento