Calcio

Insieme Formia ancora al palo, l'Arzachena passa a Maranola con una rete per tempo

Terza sconfitta di fila per i tirrenici, superati dai gol di Olivera e Manca. Errore dal dischetto di Baglione. Amato: "Ci vuole pazienza, non ho mai avuto il gruppo al completo". Attesa per Pastore

Prosegue l'empassa di inizio stagione per l'Insieme Formia, che inanella la terza sconfitta di fila tra Campionato e Coppa Italia. Al Washington Parisio di Maranola passa l'Arzachena per 2-0. Salvatore Amato a fine gara ha chiesto a tutti di avere pazienza: "Bisogna dare tempo a questo gruppo di crescere. Tra squalifiche e infortuni, non ho mai avuto la possibilità di sceglie tra i 22, 23 giocatore della rosa. Tutti ci aspettivamo le soddisfazioni che merita la società e i tifosi, che ringrazio per averci comunque incoraggiato a fine gara, nonostante la sconfitta. Siamo attivi sul mercato, adesso con l'arrivo di Pastore acquisiremo maggiore esperienza". L'arrivo del dinfesore campano classe '93, oltre 200 presenze in Serie D, potrebbe essere così seguito da altri rinforzi. 

Non era iniziata comunque male per i padroni di casa, intraprendenti e al tiro con Pirolozzi (8'), controllato da Ruzzittu. Il vantaggio sardo è stato abbastanza episodico, scaturisto da un tiro non irresistibile dalla distanza, che Mancino non interpretato male. 

Reazione formiana sui piedi di Camilli al 21' e Ruzzittu devia in angolo. Cresce il Formia e al 26' ha la grossa occasione del pareggio sul rigore procurato da Baglione. E' lo stesso giocatore ad andare sul dischetto, ma spedisce sul fondo. 

La tensione nervosa non aiuta i padrone di casa, che subiscono il raddoppio dopo sette minuti della ripresa, ad opera di Manca, una sorta di rigore in movimento. 

E' l'episodio che indirizza la gara e definisce il risultato. 

INSIEME FORMIA - ARZACHENA 0-2

INSIEME FORMIA: Mancino; Padovano (1'st Zonfrilli), Puzone, Gargiulo, Ioio, Pirolozzi, Niang (29’st Capotosto), Ricciradi, Camilli, Baglione (9'st’ Di Vito), Durazzo (22'st Fe. Colacicco Fe).

A disp. Zizzania, D’Oriano, Cuomo, Pastore, Fa. Colacicco.

All. Amato. 

ARZACHENA: Ruzittu, Spanu, Bonu, Pinna, Olivera (22’st Sartor), Sosa, Manca (18’st Piga), Mannoni, Mancini, Pallecchi, Kacorri. A disp. Isidori, Castaldo, Fusco, Porcu, Rutigliano, Bellotti.

All. Nappi

ARBITRO: Iacopetti di Pistoia

MARCATORI: 15'st Olivera (A) 15’, 7'st Manca 52’

NOTE: al 26' Baglione sbaglia un calcio di rigore. Ammoniti Camilli, Pirolozzi (F), Kacorri (A). Rec. pt 0', st 3'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insieme Formia ancora al palo, l'Arzachena passa a Maranola con una rete per tempo

LatinaToday è in caricamento