rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Calcio

Latina super al Francioni, quattro gol al Campobasso per la quota salvezza

Altra prova maiuscola tra le mure amiche. Doppiette di Carletti e Sane, risultato mai messo in discussione. Panchina ridotta a minimi termini tra infortuni e squalifiche. Adesso altro scontro salvezza in casa con il Messina di Capuano

Vittoria larga del Latina, che rifila un pesante 4-1 al Campobasso, sfiorando più volte la "manita". Match mai in discussione,  avversari evanescenti, che solo nelle ultime battute hanno limitato il passivo imposto da pontini. Se le cose al Francioni vanno decisamente bene (terza successo consecutivo in cosa), è fuori casa che bisogna cambiare tipo di campionato (due punti soltanto) per puntare alla salvezza. Sabato prossimo però l'appuntamento è ancora al Francioni, per un altro scontro salvezza, contro il Messina dell'istrionico Eziolino Capuano. 

Formazione 

Panchina cortissima per il Latina, solo sette elementi rispetto agli undici consentiti. E’ l’effetto di squalifiche e infortuni, ai quali si aggiunge quello di Jefferson fermato da un risentimento muscolare alla vigilia. Modulo confermato il 3-5-2, in cui Barberini è il regista mediano basso, supportato dalle mezzali Di Livio e Tessiore. Quest'ultimo mvp del match. Ben assortita la coppia d'attacco Carletti - Sane, ben oltre la doppiette personali. Ermetica la difesa, misto di esperienza e gioventù, da Esposito a Giorgini, passando per De Santis. Buona l'interpretazione di gara dei "quinti" Ercolano e Nicolao. Buono l'atteggiamento anche dei subentrati, nonostante il risultato abbondantemente acquisito. 

Cronaca 

Il Latina si presenta con il destro di Barberini dal limite dell’area dopo un minuto, sfera alta sulla traversa. Pontini poi pericolosissimi al 5’, Tessiore muove a meraviglia il pallone in area, sferra il sinistro da corta distanza, respinta prodigiosamente da Raccichini.

La pioggia battente, come da previsioni meteo, arricchisce il match di spettacolarità e imprevedibilità. Ne sa qualcosa il portiere Raccichini, che al 20’, tradito dal terreno di gioco, cicca il retropassaggio di Dalmazzi, servendo a Carletti l’assist per il ritorno al gol e il vantaggio del Latina. Nuova fiammata pontina al 33’, Tessiore ricama a centrocampo per Carletti, che accelera e scarica il destro, però impreciso, dopo una sgroppata di 20 metri.

Al 44’, magistrale contropiede di casa, Tessitore arriva sulla tre-quarti e attende al centesimo l’inserimento di Sane per l’imbucata e il tocco perfetto del raddoppio. Il Campobasso ha un sussulto nel minuto di recupero concesso, Liguori con il mancino a rientrare disegna un cross invitante sul secondo palo per l’accorrente Tenkorang, sui cui Cardinalli ci mette la pezza in coincidenza del duplice fischio.

Nella ripresa la piega è espressamente a favore del Latina, quando al 13’ salta aprendo il braccio, tanto da procurare un taglio all’arcata sopraccigliare di Carletti, poi bendato. Il capitano del Campobasso, già ammonito viene espulso per doppio giallo.

La riprova è il 3-0, firmato al 21’ da Sane (doppietta), che di testa gira in rete il corner di Atiagli. Il passo da qui alla goleada è brevissimo. Al 23’ Tessiore, per la seconda volta assist man, apre sulla destra per Sane, che da altruista appoggia sul secondo palo il pallone comodo del 4-0 di Carletti, altro firmatario di una doppietta.  

Al 35’ sugli sviluppi del secondo corner nerazzurro, il piattone di Giorgini viene respinto da Raccichini, che evita un passivo ancora più pesante.

Ultimi emozioni nel recupero. Al 46’ Rossetti da pochi metri esalta i riflessi di Cardinali, che devia in angolo. Dall’angolo il braccio di De Santis provoca il rigore, trasformato da Rossetti, nonostante l’intervento di Cardinali. Ultimo guizzo di Mascia, al 49', rasoterra gestito in due tempi da Raccichini. 

LATINA – CAMPOBASSO 4-1

LATINA (3-5-2): Cardinali; De Santis, Esposito Giorgini; Ercolano, Di Livio (26’st Marcucci), Barberini, Tessiore (37’st D’Aloia), Nicolao (18’ Atiagli); Sane (37’st  Mascia), Carletti (37’st Rossi).

A disp. Alonzi, Celli.

All. Bedetti (Di Donato squalificato)  

CAMPOBASSO (4-3-3): Raccichini; Fabriani, Dalmazzi, Magri, Vanzan (15’st Pace); Tenkorang, Ladu (26’st Persia), Bontà; Liguori (26’st Martino), Rossetti, Emmausso (15’st Parigi).

A disp. Zamarion, Coco, Sbardella, Nacci, De Biase, Giunta. 

All. Cudini

ARBITRO: Vergaro di Bari

ASSISTENTI: Poma di Trapani – Micalizzi di Palermo

QUARTO UOMO: Madonia di Palermo

MARCATORI: 20'pt Carletti, 44'pt Sane, 21'st Sane, 23'st Carletti, 47'st Rossetti. 

NOTE: Espulso al 13’ Bontà per doppia ammonizione. Ammoniti Giorgini, Rossetti, Bontà. Angoli 5-2. Rec. pt 1’, st 4’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina super al Francioni, quattro gol al Campobasso per la quota salvezza

LatinaToday è in caricamento