Mercoledì, 17 Luglio 2024
Calcio

Di Donato indovina le sostituzioni e il Latina rimette piede nei play off

Vittoria sulla Gelbison, firmata da Fabrizi e Peschetola subentrati a Rosseti e Ganz. Gara contratta e condizionata nel secondo tempo dalla pioggia incessante

Due gol nella ripresa, firmati dai due giocatori partiti dalla panchina, consentono al Latina di rimettere il naso nei play off e giocarsi fino all’ultimo un posto al sole. In rete Fabrizi e Peschetola, dopo un match contratto, condizionato dalla necessità di fare punti da ambo le parti e infastidito pesantemente dalla pioggia nel secondo tempo.  

Per il Latina pochi sbocchi per l'atteggiamento di chiusura della Gelbison di Nanu Galderisi, pronta a ripartire al minimo errore nerazzurro. È così dopo 50 secondi, sulla palla persa da Amodio, che De Sena trasforma nella prima conclusione del match, peraltro alta. Ben costruita la trama che al 15' porta al sinistro, dopo il rimbalzo, di Loreto, ben oltre la traversa. Più pericoloso il Latina al 18' e al primo tentativo. Rimpallo in area ospite, Furlan ha la battuta pronta, Gilli si immola e il pericolo sfuma in corner. Altri due sussulti prima dell' intervallo. Al 41' Graziani va via a Cortinovis, mancino in porta, Esposito è sulla traiettoria e sventa. Nel minuto di recupero concesso, Rosseti manda in porta Ganz, ingresso in area e diagonale sui pugni chiusi di D'Agostino.

Secondo tempo

Due cambi nella ripresa, sotto la pioggia. Al posto di Cortinovis e Rosseti ecco Calabrese e Fabrizi. Il difensore al 4', dalla distanza, indovina un sinistro velenoso, che scende con un pizzico di ritardo, mentre al 6' l'attaccante fa centro. Fabrizi è caparbio nello sfondare il muro difensivo e superare D'Agostino in uscita. La quinta ed ultima sostituzione di Di Donato chiude i conti. Ganz lascia il posto a Peschetola, che vince un contrasto davanti alla sua panchina e fugge verso la porta, salta anche D'Agostino e deposita nel sacco.

Latina-Gelbison 2-0
Latina Calcio 1932: Tonti, Amadio, Di Livio (79’ Riccardi), Ganz (87’ Peschetola), Rosseti (46’ Fabrizi), De Santis, Barberini, Carissoni, Esposito, Cortinovis (46’ Calabrese), Furlan (62’ Sannipoli). A disp.: Cardinali, Giannini, Pellegrino, Belloni, Bezziccheri, Celli, Gallo. All.: Di Donato
Gelbison: D’Agostino, Granata (60’ Infantino), Cargnelutti (88’ Caccavallo), Gilli, Graziani, Uliano (83’ Correnti), Papa, De Sena, Loreto, Nunziante (84’ Kyeremateng), Tumminello. A disp.: Anatrella, Vitale, Onda, Marong, Sane, Capone. All.: Galderisi
Marcatori: 51’ Fabrizi (L), 90’ Peschetola (L)
Arbitro: Michele Delrio di Reggio Emilia, 1° Assistente Marco Matteo Barberis di Collegno, 2° Assistente Rodolfo Spataro Rossano, 4° Uomo Antonio Monesi di Crotone

Note: espulso al 74’ Galderisi per proteste.  Ammoniti: 22’ Carissoni (L), 34’ Nunziante (G), 89’ Peschetola (L). Angoli: 9-7. Recupero: pt 1’, st 5’. Spettatori 1126 spettatori, di cui 784 abbonati e 24 ospiti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Donato indovina le sostituzioni e il Latina rimette piede nei play off
LatinaToday è in caricamento