Martedì, 21 Settembre 2021
Calcio

Il Latina presenta la Serie C, Terracciano non si nasconde: "Stiamo allestendo un'ottima squadra"

Conferenza stampa dopo l'ufficialità del ripescaggio e la composizione di gironi e calendario. Campagna acquisti: Tessiore e Zini tra i primi nomi nuovi per Di Donato al lavoro alla ex Fulgorcavi

Ha atteso l'ufficilità del ripescaggio prima di parlare ufficialmente il Latina Calcio 1932, passato in meno di due mesi dal dilettantismo al professionismo, in quella Serie C fatta di grandi nomi, piazze che poco hanno da invidiare alla Serie B perduta dai nerazzurri nel 2017. E proprio di questi tempi, quattro anni fa, nasceva la società guidata da Antonio Terracciano, che dopo stagioni di alti e bassi, ha restituito alla città quanto le spettava dal punto di vista calcistico. "Stiamo allestendo un'ottima squadra - esordisce il presidente nerazzurro -, il ds Marcello Di Giuseppe ha molta esperienza in questa categoria. Cercheremo di far parlare di noi, sarà poi il campo a dicrci quanto saremo stati bravi. Ai tifosi chiedo di essere dalla nostra parte, fondamentale il loro apporto in un girone simile, come quello meridionale delle grandi corazzate. Quanto ad eventuali nuovi ingressi societari, chiedo solo di avvicinarsi se c'è la volonta di andare d'accordo, non di venire qui per prendere tutto il banco come già successo in passato". 

Pino D'Apuzzo, in qualità di vice presidente non nasconde la soddisfazione di: "Un percorso che dai campi di periferia ci porterà negli stadi che hanno vissuto la Serie A. Abbiamo poco tempo, ma sapremo farci trovare pronti al confronto con queste piazze".

Al centro del tavolo della conferenza stampa, il sindaco Damiano Coletta, che da ex capitano nerazzurro, ha vissuto in doppia veste il ripescaggio: "A giugno - ricorda il sindaco - ho contattato personalmente il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, elencando tutti i fattori che potessero riportare il Latina nei professionisti. C'è stata piena condivisione, ma dovevamo aspettare che si creassero le condizioni per chiedere il ripescaggio. E la società è stata brava a farsi trovare pronta in un momento assolutamente non facile".

Nei prossimo giorni verranno affrontati più da vicino gli aspetti tecnici, partendo dalla presentazione del nuovo tecnico Daniele Di Donato, che da quasi due settimane è al lavoro alla ex Fulgorcavi con una ristretta rosa, alla quale presto si aggiungeranno i rinforzi necessari. 

A partire dal centrocampista classe 1999 Andrea Tessiore, ex Sampdoria, che firma un biennale con i pontini dopo tre stagioni in prestito alla Vis Pesaro. Fatta anche per l'attaccante Andrea Zini, classe 1998, lo scorso anno alla Pianese nel girone E di Serie D. Dopo la Primavera nell'Empoli, ha vestito per due anni la maglia dell'Arezzo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Latina presenta la Serie C, Terracciano non si nasconde: "Stiamo allestendo un'ottima squadra"

LatinaToday è in caricamento