Calcio

Calcio, il Tar respinge il ricorso del Chievo, per il Latina si spiana la strada per la serie C

Manca solo l’ufficialità, ma per i nerazzurri dopo 5 anni si riaprono le porte del calcio professionistico

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso del Chievo Verona spianando la strada del ritorno in serie C proprio al Latina Calcio. E’, infatti, questo uno degli effetti della sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale che si è espresso sul ricorso presentato dal club veneto che aveva impugnato la decisione del Collegio di Garanzia del Coni, che l'aveva escluso dal campionato di serie B per inadempienze fiscali.

Il Tar del Lazio ha respinto l'istanza cautelare monocratica estromettendolo di fatto il Chievo Verona dalla serie B. La prima conseguenza è stata la riammissione del Cosenza tra i cadetti che lasciano quindi un posto libero in Lega Pro spianando la strada ai nerazzurri per il ripescaggio in serie C. Manca solo l’ufficialità, attesa per la giornata di domani o al massimo dopodomani, poi il Latina, dopo 5 anni, potrà tornare nel calcio professionistico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il Tar respinge il ricorso del Chievo, per il Latina si spiana la strada per la serie C

LatinaToday è in caricamento