rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Vis Sezze superata in vetta, il primo round va alla Lupa Frascati

Partita dalle mille emozioni al Tasciotti, castellani in vantaggio dopo 25 secondi con Pompili che firma anche il raddoppio. Loria riaccende subito le speranze prima del riposo. Nella ripresa un super Caruso protagonista tra i pali

Quarantacinque minuti di gol, altri quarantacinque di grandi emozioni. Alzi la mano chi non si è divertito sugli spalti oggi tra i pochi presentati al Tasciotti, che avrebbe meritato altra cornice rispetto al porte chiuse per problemi in ordine all'agibilità dell'impianto, ai quali dovrà trovare soluzione la nuova Amministrazione appena insediata. 

Intanto però Vis Sezze - Lupa Frascati è andata in scena, portando con sé la miriade di contenuti che presentatava alla vigilia. Due piazze che rivendicano la Serie D e faranno di tutti per andarci. Big match vinto dai castellani, dichiaratamente costruiti per dominare il campionato e la forza degli ospiti si è vista tutta questa mattina, contro la squadra di Catanzarni che non escere però sminuita dal confronto. Anzi avrò lo stimolo per continuare a fare bene, a prescindere dallo scontro diretto perso oggi. 

Un gol da guinness dei primati di Pompili, al 25esimo secondo di gioco ha indirizzaato subito la partita. L'attaccante si è trovato di fronte Caruso, superando di destro il portiere protagonista di una giornata di prodigi tra i pali. 

Entusiamo a mille tra i frascatini, vicini subito al raddoppio con Citro, il cui tiro esce di un nulla. La Vis Szee si fa notare su calcio piazzato al 23', quando Iali è reattivo nel respingere la punizione di Giannone in angolo e nel neutralizzare il pericolo sul piazzato successivo. La Lupa azzanna ancora l'avversario al 35': 

Negro raccoglie palla sulla sinistra, traversone per Pompili, stacco imperioso e raddoppio. Ma non è affatto finita, perché Loria trova una magnifica traiettoria che beffa Iali. 

Sull'1-2 inizia il conto delle occaisoni perdute dalla Lupa Frascarti, a partire dal 39’ per Pompili che, a tu per tu con Caruso, spreca l'opportunità della tripletta, mentre nel finale di tempo è ancora bravo Iali a salvare su Onorato.

Altre buone opportunità nella ripresa per gli uomini di Pace, a partire dal 18' con Montella, che incoccia bene la punizione di Pallocca ma non trova lo specchio. Poco dopo altra occasione per Pompili, che fallisce il 3-1 davanti a Caruso. 

Alla mezz'ora assist di Nohman per Pagliaroli, su cui Caruso si supera con un grande intervento. Al 37’ ancora altruista Nohman che manda in porta De Vita con un filtrante, ennesima risposta enorme  di Caruso, ma l’ex Aprilia si esalta ancora al 41’ deviando il tap in di Hrustic a pochi passi dalla linea di porta.

Rimasta in partita, la Vis Sezze si riversa in avanti senza però trovare la via del pareggio. 

Vis Sezze – LVPA Frascati 1 – 2

Vis Sezze: Caruso; Cecconi (22’ st Franchin), Dell’Aguzzo, Compagno, Di Trapano; Marchetti, Giannone, Consoli (13’ st Palluzzi); Onorato (26’st M. Mollo), Loria, Peressini.

A disp. : Paccariè, Diaco, Aversa, Rieti, De Angelis, D. Mollo.

All. : Catanzani.

LVPA: Iali; Ferraro, Molinari, Costantini, Montella; Panella, Citro (20’pt Pallocca 22’st De Vita), Hrustic; Pagliaroli (35’st Paolelli), Negro, Pompili (26’st Nohman).  A disp. : Santi, Villa, Tranquilli, Sebastiani, Monni. All. : Pace.

Arbitro: Di Giuseppe di Formia.

Assistenti: Negro e Passeri di Roma 1.

Marcatori: 1’pt e 36’pt Pompili, 38’pt Loria.

Note: ammoniti Dell’Aguzzo, Hrustic, Montella, Caruso, Marchetti, Panella.  Rec. pt 1’, st 5’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vis Sezze superata in vetta, il primo round va alla Lupa Frascati

LatinaToday è in caricamento