rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Calcio

CS Primavera, Polverini: "Dovevamo vincere a tutti i costi"

Dopo il match contro l'Academy Ladispoli, il tecnico esulta: "Nelle ultime partite avevamo fatto grosse prestazioni e avevamo raccolto poco rispetto alla mole di gioco proposta"

Il tecnico del Centro Sportivo Primavera, Polverini, suona la carica dopo la vittoria del club contro l'Academy Ladispoli. Le sue parole:

"La priorità era vincere a tutti i costi e ci siamo riusciti. Nelle ultime partite avevamo fatto grosse prestazioni e avevamo raccolto poco rispetto alla mole di gioco proposta. E quindi contava solo buttarla dentro e devo dire che nel primo tempo abbiamo subito preso in mano la partita e siamo stati bravi a concretizzare portandoci sul doppio vantaggio. La ripresa non mi è piaciuta affatto, ci siamo abbassati e facevamo fatica a costruire e a ripartire. Forse un pizzico di stanchezza è venuta fuori, in quanto ci sono giocatori che stanno tirando la carretta dall’ inizio e per via degli infortuni non riescono a rifiatare. Per questo gli dico grazie perché io sono un martello e pretendo da loro sempre il massimo anche quando non ne hanno più".

"Stiamo affrontando le gare sempre con 6-7 under in campo e magari anche nella gestione di un risultato possiamo fare più fatica per via dell’inesperienza. Ma finché i problemi sono questi ce li teniamo stretti. La vittoria contro l'Academy Ladispoli ci consente di approdare in solitaria al terzo posto, ora sta a noi confermarci domenica dopo domenica e allenamento dopo allenamento. Domenica arriverà il Nettuno, dovremo prepararci al meglio per continuare il nostro percorso. Poi si aprirà il mercato e con il direttore e la società abbiamo le idee ben chiare su cosa fare. L’appetito vien mangiando ed ora inizia a venirci fame"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CS Primavera, Polverini: "Dovevamo vincere a tutti i costi"

LatinaToday è in caricamento