Martedì, 16 Luglio 2024
Calcio

Monte San Biagio, Rotunno: "Anno ricco di emozioni. Voglio arrivare a livelli importanti"

L'attaccante, convocato in pianta stabile anche nella rappresentativa LND, racconta: "È stata una stagione molto impegnativa ma sono felicissimo dell'annata che ho trascorso"

È stata una stagione di crescita per Francesco Rotunno, classe 2006 del Monte San Biagio, aggregato alla prima squadra nonostante la giovane età. Prestazioni importanti le sue con la maglia del club pontino in Eccellenza, che gli sono valse la convocazione nella Rappresentativa della Lega Nazionale Dilettanti, con la quale ha giocato vari tornei in stagione, per ultimo il Lazio Cup dove ha affrontato formazioni di livello come Lazio e Atletico Madrid. Il giovane attaccante, ai microfoni di Latina Today, ha raccontato così l'annata vissuta:

La stagione è terminata ormai da qualche settimana. Il tuo Monte San Biagio è riuscito a mettere a segno la salvezza con due giornate d’anticipo, ottenendo così la permanenza in categoria. Che anno è stato per voi?

"Questo è stato il primo anno che ho trascorso a Monte San Biagio. Per me è stato un anno ricco di emozioni. Il primo obiettivo era quello della salvezza che è stata raggiunta al termine di una stagione splendida, che il nostro allenatore ha definito come un campionato vinto”. 

Nonostante tu sia un classe 2006 hai avuto modo di salire spesso in prima squadra e metterti in mostra. Sei soddisfatto della tua stagione?

"Grazie alle prestazioni con il Monte San Biagio in prima squadra, avendo soli 16 anni, ho avuto la fortuna di essere stato convocato prima in Rappresentativa Regionale, partecipando anche al torneo delle regioni svolto in Piemonte, poi anche in Rappresentativa Nazionale, con ragazzi che provenivano da tutte le regioni di Italia, facendo prima un raduno a Ferrara, ed infine l'ultimo torneo che ho svolto una settimana fa a Fiuggi dove erano presenti squadre professionistiche come Ancona, Latina e squadre estere come Atletico Madrid e Mazembe".

Proprio con la Lega Nazionale Dilettanti hai partecipato al 15° Lazio Cup, andando anche in gol contro l’Ancona...

"Sono entrato contro l'Ancona a inizio secondo tempo e dopo soli 5 minuti sono andato in gol, è stato un momento indimenticabile perché succede pochissime volte di giocare e segnare contro squadre del genere".

È stata una stagione dispendiosa e impegnativa ma si pensa già al futuro: qual è la tua ambizione per il prossimo anno?

"Tutto sommato è stata una stagione molto impegnativa ma sono felicissimo dell'annata che ho trascorso sia con i miei compagni di club e in Rappresentativa. Per quanto riguarda l'anno prossimo spero di fare meglio di quest'anno e provare ad arrivare a livelli importanti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte San Biagio, Rotunno: "Anno ricco di emozioni. Voglio arrivare a livelli importanti"
LatinaToday è in caricamento