rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Insieme Formia, quattro gol sul groppone ed ultimo posto in classifica

Crisi di risultati, Amato in difficoltà. Verdetto del campo severo, occasioni fallite dai tirrenici Camilli, Bozzaotre e Pastore. Sammaritani cinici, gol di Barone (doppietta), Marzano e Varela. Summit in società nelle prossime ore

Ritorno amarissimo dell'Insieme Formia al "Mario Piccirillo" di Santa Maria Capua Vetere, dove a settembre era stata eliminata dalla Coppa Italia. Ma stavolta il Gladiator ha fatto di più rispetti al mese scorso, rifilando quattro reti alla malcapitata squadra di Amato, tecnico sempre più in difficoltà. Tirrenici desolatamente all'ultimo posto e dentro il tunnel di una crisi che ad oggi sembra irreversibile, se non fosse per la stagione appena iniziata e quindi rimediabile. Il verdetto del campo è a dire il vero risultato troppo severo per gli ospiti, sfortunati nel non trovare il gol nelle diverse occasioni concesse dai sammaritani, cinici invece nel colpire ogni volta se ne è presentata la possibilità. 

Cronaca

L’Insieme Formia è anzi partito benissimo, trovando al 6' in Merola un fiero baluardo nello sventare di piede il diagonale di Camilli. Ne nasce un corner sul quale Ioio in acrobazia sfiora la traversa. Sembra l'inizio di una giornata diversa, invece il Gladiator passa in vantaggio alla prima occasione. Sulla punizione a ridosso della bandierina di Passaro, Barone insacca di piattone ben appostato sul secondo palo. Palla che picchia a terra prima di terminare in rete. Ed ecco ancora l'Insieme Formia, ed ecco ancora Merola, pronto sui tentativi di Pastore e Camilli quando siamo al 19'. Dall'altra parte Barone non perdona e al 31' e sfrutta l'assist di Varela, autentica spina nel fianco della difesa ospite, per piazzare il colpo del 2-0. Gara comunque che rimane aperta sia alla possibile goleada del Gladiator e Pirolozzi al 41' allontanta salva sulla linea il tentativo di Caruso, che al gol dell'Insieme Formia per riaprire la partita. Se non c'è Merola, ci si mette però la traversa sula staffilata di Bozzaotre dalla distanza. 

Nella ripresa la forbice si allarga tra le due squadre e il match si chiude anzitempo sulla puntata modalità futsal di Marzano al 13', seguito dal poker di Varela, che di potenza porta via palla a Pirolozzi e supera Mancino in uscita. Ore calde di riflessione in casa Insieme Formia, per capire bene dove si è sbagliato fino adesso. Previsto un summit. 


GLADIATOR-INSIEME FORMIA 4-0

GLADIATOR (3-5-2): Merola; Sall, Cassaro (18’st Manes), Caruso; Esposito (28’st Arrivoli), Petito (11’st Strianese), Vitiello, Marzano, Passaro (5’st Dommarco); Varela, Barone (5'st’ Tomi). A disp. Casillo, Ciampi, Garritano, Novello.

All. Martino

INSIEME FORMIA (3-5-2): Mancino; Pastore, Ioio, Pirolozzi; Padovano, Bozzaotre (36’st Doriano), Gargiulo, Cuomo (10’st Durazzo), Gentile (1’st Capotosto); Di Vito (18’st Niang), Camilli (34’st Orlando). A disp. Zizzania, Colacicco Fabio, Puzone, Colacicco Federico.

All. Amato

ARBITRO: Mario Picardi di Viareggio

ASSISTENTI: Gentile di Isernia e Quici di Campobasso)

MARCATORI: 12’ Barone (G), 31’ Barone (G), 58’ Marzano (G), 75’ Varela (G)

NOTE: Ammoniti: Petito, Vitiello, Petito: Pastore, Gentile (I). Rec. 1'pt, 5'st. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insieme Formia, quattro gol sul groppone ed ultimo posto in classifica

LatinaToday è in caricamento