Sabato, 20 Luglio 2024
Calcio

Latina davvero brutto, altra sconfitta e contestazione sotto la curva

Squadra sbiadita, in balia del Monterosi in gol all'inizio su corner. Reazione sterile, palo a porta vuota di Santarpia, che poi chiude i conti. Giornata no di Cardinali. A fine gara squadra a rapporto

Altra prestazione incolore ed altra sconfitta per il Latina. Il campanello d'allarme di Messina è stato affatto recepito, confermando contro il Monterosi le progressive difficoltà di quella di Di Donato, contestata a fine gara. Latina mai insidioso, addomesticato dall'avversario in gol all'inizio ed alla fine di una partita, oggettivamente mai in discussione. 

Vantaggio del Monterosi al 7’, direttamente da calcio d’angolo, battuto a rientrare dal destro di Di Paolantonio, che sorprende Cardinali, tradito anche dal sole. Pesante infortunio al quarto d'ora, fuori Andrea Esposito, suturato con sette punti all'arcata sopraccigliare sinistro dopo uno scontro su calcio d'angolo in area Monterosi". 

Nella ripresa troppo poco Latina per abbozzare un pareggio, viterbesi sempre potenzialmente più pericolosi al momento di superare le trequarti. Se Santarpia al 31’ riesce nell’impresa, a porta vuota, di spedire sulla base del palo la palla sottratta da Carlini a Cardinali, al 36’ si fa perdonare sulla respinta del portiere al diagonale di Cancellieri. E in pieno recupero il numero undici, sul classico rigore in movimento, manca il tris e la doppietta personale. 

Così il tecnico del Latina, Daniele Di Donato, a fine partita. "Avevamo preparato la partita del riscatto, ma è mancata la lucidità appena subito il gol. Non nascondiamoci, la squadra è in difficoltà, complici le tante assenze che non devono costituire un alibi. Sta a me essere bravi a gestire l'emergenza, che non finisce qui perché pure in casa della Turris avremo altre tre defezioni (gli infortunati Andrea Esposito e Rosseti, oltre allo squalificato Amadio). Mi scuso con i tifosi, perché a fine partita sono andato negli spogliatoi per la rabbia. Capisco il loro stato d'animo, è l'amore che nutrono per il Latina. Ora dobbiamo essere sereni, pensando a recuperare uomini e certezze per Torre del Greco. Stiamo comunque disputando il campionato che siamo prefissi". 

LATINA – MONTEROSI 0-2

LATINA (3-5-2) Cardinali 5; De Santis 5, And. Esposito sv (16’pt Cortinovis 5.5), Giorgini 6; Sannipoli 5, Di Livio 6 (32’st Rossi I sv), Amadio 6, Riccardi 5 (1’st Di Mino 5), Tessiore 5; Carletti (15’st Rosseti 5), Fabrizi.

A disp. Giannini, Tonti, Ant. Esposito, Pellegrino, Barberini, Celli.

All. Di Donato

MONTEROSI (3-5-2): Alia 6; Mbende 6.5, Tartaglia 6.5, Piroli 6.5; Verde 6.5, Lipani 6.5, Parlati 6.5 (20’st Gasperi 6), Di Paolantonio 7, Cancellieri 6.5; Carlini 7 (43’st Costantino sv), Rossi II sv (30’pt Santarpia 6).

A disp. Moretti, Malatesti, Burgio, Giordani, Liga, Di Francesco, D’Antonio, Tolomello, Cirone, Di Renzo.

All. Menichini

ARBITRO: D’Eusanio di Faenza

ASSISTENTI: Rispoli di Locri – Merciari di Rimini

QUARTO UOMO: Selva di Alghero

MARCATORI: 7’pt Di Paolantonio, 36’st Santarpia

NOTE: ammoniti Amadio, Fabrizi, Rosseti, Di Mino, Verde, Piroli, Santarpia, Gasperi. Angoli 6-6. Rec. pt 4’, st 5’. Note: 1468 spettatori, di cui 466 abbonati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina davvero brutto, altra sconfitta e contestazione sotto la curva
LatinaToday è in caricamento