rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Calcio

Il Latina protesta senza incidere, al Francioni è uno 0-0 tra noia e fischi

Nulla di fatto nel posticipo serale contro la Virtus Francavilla davanti alle telecamere di Rai Sport. I nerazzurri reclamano tre volte il calcio di rigore in una partita incolore, contro un avversario abbottonato. Pontini noni in classifica, domenica trasferta a Campobasso

Quinta partita senza vittorie, alle quali il Latina si era abitutato. Anche troppo bene. Nella fase più intensa del campionato e fisiologicamente soddisfatti dalla salvezza raggiunta in anticipo, per i pontini gestire la quota play off si sta rivelando difficile. Non più del previsto per chi conosce questo tipo di campionato. Al Francioni nel posticipo serale contro la Virtus Francavilla, rimane l'amaro in bocca per uno dei tre calci di rigore richiesti dal Latina, che poteva essere concesso. Intorno però davvero poca roba, come quella che del resto ha offerto l'avversario pugliese, che in piena emergenza d'organico (il Latina non se la passava meglio) si è difeso, concedendo ben poco. Lo 0-0 vale il nono posto in classifica. Domenica si prospetta la trasferta di Campobasso, la prima delle quattro nelle ultime sei partite di stagione regolare. Non il massimo della vita. 

Cronaca

Il primo tempo è mossa e contromossa, che finisce per annullare le velleità di entrambe le squadre, le quali coprono il campo molto bene, togliendo all’avversario ossigeno per le giocate.

Si prospetta pertanto la classica partita da risolversi sui calci piazzati. Dei primi tre angoli che colleziona il Latina, uno è buono per pensare ad un rigore che il direttore di gara fa rientrare nelle consuete ammucchiare in area di rigore senza intervenire. Su azione i padroni di casa costruiscono comunque al 26’ la prima conclusione del match, sull’esterno a rimorchio di Tessiore che dalla lunetta termina abbondantemente a lato.

Al 39’ il Latina chiede un secondo rigore per affossamento di Sane in area, non rilevato dall’arbitro. Al 41’ il ghanese conquista gli applausi del poco pubblico presente, deviando con il tacco di traversone basso di Di Livio, palla sul fondo regalando l’illusione di un grande gol.  

Non sembra poco, ma sono in realtà sprazzi di una primo tempo che difficilmente verrà ricordato.

Ripresa

La Virtus Francavilla si vede per la prima volta in area pontina al 13’ della ripresa, su schema da punizione, che porta Perez al cross in area e sulla respinta di Tessiore allo stop e destro, che seppure impreciso regala brividi ai tifosi di casa. Poi al 18’ matura la terza protesta di quelli di casa, sul sinistro di Sarzi Puttini che carambola sul braccio di Gianfreda sembrato netto per tutti, ma non per chi deve giudicare.  

Il Latina cresce d’intensità e al 22’ Carletti protegge il pallone in area, lo scarica su Giorgini, destro altissimo. In realtà sono fuochi di paglia e nemmeno la Virtus Francavilla sa fare di più oltre ad un colpo di testa accennato da Gianfreda dopo la mezz'ora. Si procede stancamente verso il termine, non prima perà di un avvitamento in area di Rosseti al 40' si croner di Sarzi Puttini, sfera alta. 

Latina - Virtus Francavilla 

LATINA (3-5-2): Cardinali; De Santis, Celli, Giorgini; Teraschi (6’st Sarzi Puttini), Di Livio (25’st Amadio), Barberini (34'st Palermo), Tessiore, Carissoni; Carletti, Sane (34'st  Rosseti).

A disp.  Ciammaruconi, Tonti, Esposito, Atiagli, D'Aloia, Ercolano, Rossi

All. Di Donato

VIRTUS FRANCAVILLA (3-4-3): Nobile; Delvino, Idda, Gianfreda; Pierno, Toscano, Franco, Ingrosso; Mastropietro (34'st Ventola), Perez, Prezioso (41'st Carella).

A disp. Milli, Cassano, Feltrin, PAdovano, De Maria

All. Taurino

ARBITRO: Giaccaglia si Jesi

ASSISTENTI: Pellino di Frattamaggiore – Tomasi di Schio

QUARTO UOMO: Silvera di Valdarno  

NOTE: ammoniti Celli, Teraschi, Puttini, Palermo, Toscano, Gianfreda, Ventola. Angoli, Angoli 5-1 . Rec. pt 2’, st 5'. Spettatori 572

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Latina protesta senza incidere, al Francioni è uno 0-0 tra noia e fischi

LatinaToday è in caricamento