Prima le cessioni. Litteri ritorna al Cittadella

L'attaccante vestirà ancora la maglia dei veneti, dopo la grande stagione (15 reti in 34 presenze) conclusa con la promozione in Serie B. Si trasferisce a titolo definitivo

Gianluca Litteri (ph. uslatinacalcio.it)

Prima vendere, sfoltire la rosa, magari monetizzare, per poi provvedere agli acquisti. 

Gianluca Litteri, come annunciato nei giorni scorsi, è il primo giocatore a lasciare Latina. Per la verità, la punta classe 1988 aveva già svestito i colori nerazzurri la scorsa estate, quando la società pontina lo aveva ceduto in prestito al Cittadella, dopo i sei mesi da dimenticare (14 presenze e zero gol) nella seconda parte della stagione 2014/15. 

Con la maglia dei veneti, l'attaccante è letteralmente rinato, ritrovando i gol e le prestazioni di qualità. Con 15 gol in 34 presenze è stato tra i protagonisti della grande stagione dei veneti, conclusasi con la promozione in Serie B. 

Oggi l'annuncio del passaggio a titolo definitivo, voluto fortemente dallo stesso attaccante, il cui contratto con i nerazzurri sarebbe scaduto a giugno 2017. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento