Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport Sabaudia

Coppa del Mondo di Canottaggio, 300 atleti da tutto il mondo pronti ad abbracciare Sabaudia

Oggi la presentazione dell'evento in programma dal 4 al 6 giugno nelle acque del Lago di Paola. Allo start 25 nazioni per 14 specialità. L'Italia è la più rappresentata. Ultimo test prima dei Giochi di Tokyo

Numeri

Saranno 300 gli atleti di 25 nazioni a solcare le acque del Lago di Paola, in occasione della prova di Coppa del Mondo di canottaggio. Evento internazionale di grande richiamo dopo quasi mezzo secolo a Sabaudia e che dal 4 al 6 giugno sarà l’ultimo test. La maggiore rappresentativa è quella italiana, spesso iscritta con due formazioni per ognuna delle quattordici specialità previste dal programma olimpico.  Questa mattina la conferenza stampa di presentazione in call conference.  

La terza Coppa del Mondo è stata assegnata a Sabaudia da World Rowing, Federazione Mondiale di Canottaggio, a giugno dello scorso anno dopo l’azzeramento del calendario agonistico 2020 a causa della pandemia che avrebbe dovuto vedere il territorio regista della prima prova di Coppa del Mondo.

Una assegnazione di grande prestigio, che ha presupposto un enorme lavoro in team coordinato dal Comitato Organizzatore.

Live e risorse

Operative sul campo Marina Militare che ospita l’evento, Guardia di Finanza, Fiamme Oro e Carabinieri oltre al supporto organizzativo di Esercito, Guardia Costiera e del circolo remiero The Core. A supporto anche un plotone di 270 volontari, tra civili ed Istituti Scolastici che grazie al protocollo d’Intesa siglato col MIUR hanno risposto alla chiamata con i propri studenti. Preziosa la partnership pluriennale con la Proprietà Scalfati e la collaborazione determinate di Ente Parco.

L’evento, a porte chiuse, potrà contare su una diffusione mondiale. Tutte le regate verranno trasmesse in diretta dalla federazione mondiale attraverso il sito worldrowing.com. In Italia confermata anche la copertura RAI, il canottaggio e Sabaudia faranno breccia fuori dai confini nazionali.

Presupposto di partenza fondamentale l’adeguamento delle strutture. Dal campo di regata alle aree a terra, senza dimenticare la bellissima torre d’arrivo a vetri. Investimenti preziosi, soprattutto per il territorio che godrà della vetrina mondiale. 

In tempo di pandemia rafforzate ovviamente le misure di prevenzione. La Coppa del Mondo di Canottaggio Regione Lazio, Comune di Sabaudia, Provincia di Latina,  CONI e FIC con fianco partner importanti quali Poste Italiane, Enel Distribuzione, Terna e Kleantech.

Programma

Ricchissimo il programma delle regate, l’inizio è ora confermato per venerdì 4 giugno alle 9.30. Un programma senza sosta animerà il campo di regata all’ombra del Circeo fino alle 12.20 con tutte le prove di qualificazione. Il pomeriggio della prima giornata sarà invece dedicato ai ripescaggi. Sabato 5 giugno, più precisamente dalle 9.30 alle 11.40, le semifinali. Il primo acuto con l’assegnazione delle medaglie è atteso sempre sabato tra le 11.50 e le 12.50. Un’ora di finali per le specialità non olimpiche delle categoria pesi leggeri. Domenica 6 giugno il gran finale, riscaldato dalle finali B che porteranno all’assegnazione delle posizioni dalla settimana alla dodicesima. Dalle 10.30 e fino alle 13.30 tutte le finali assolute per le medaglie riservate alle specialità olimpiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa del Mondo di Canottaggio, 300 atleti da tutto il mondo pronti ad abbracciare Sabaudia

LatinaToday è in caricamento