Canottaggio, è morto Vincenzo Abbagnale: il cordoglio del sindaco di Sabaudia

Il messaggio del primo cittadino Gervasi dopo la scomparsa di Vincenzo Abbagnale, padre dei campioni Giuseppe, Carmine e Agostino

(foto fiammegialle.org)

Mondo del canottaggio in lutto per la morte di Vincenzo Abbagnale, padre dei campioni Giuseppe, Carmine e Agostino. Una notizia che ha colpito anche la comunità di Sabaudia che esprime il suo cordoglio attraverso le parole del sindaco Giada Gervasi. 

“È con grande dolore che apprendo la notizia della scomparsa di Vincenzo Abbagnale, primo grande tifoso dei figli Giuseppe, Carmine e Agostino, campioni di canottaggio che hanno senza dubbio contribuito a scrivere la storia del mondo remiero italiano e internazionale - ha detto il primo cittadino -. Esprimo le mie più sentite condoglianze alla moglie, ai figli e nipoti tutti, anche a nome della città di Sabaudia. Un particolare abbraccio voglio indirizzarlo al figlio Giuseppe, presidente della Federazione Italiana Canottaggio, da sempre legato alla nostra comunità e primo sostenitore di Sabaudia quale location d’eccellenza per le diverse manifestazioni remiere internazionali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

Torna su
LatinaToday è in caricamento