Latina a Cassino senza tifosi: "Una sconfitta non garantire l'ordine pubblico"

Alla vigilia della trasferta la delusione del ds Germano. Di Napoli:"Contro questo avversario sono in credito". Mercato, arriva l'esterno Esposito in prestito dal Savoia

Delusione

Vigilia di Cassino-Latina dopo l'allenamento di rifinitura caratterizzata dalla visita dei tifosi a staff e giocatori, che domani non potranno incontrarsi al Salveti di Cassino per il no alla trasferta deciso ieri pomeriggio dalla Prefettura di Frosinone, alla quale mercoledì scorso l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive aveva scaricato la questione. "E' ingiusto - commenta il ds Emanuele Germano - ed un sconfitta non poter garantire ordine pubblico per la presenza di qualche centinaia di tifosi. Li ringrazio per il loro sostegno,esprimendo tutta la nostra solidarietà a nome di società e squadra".

Mister

Raffaele Di Napoli ha avuto una settimana finalmente più libera mentalmente. Lavorare dopo una vittoria è sempre più facile. Tanto più quando si affronta: "Un avversaro ostico, con over notevoli per la categoria con l'innesto di giovani importanti come il 2003 Di Marco. Partiremo con il nostro 3-5-2, che ci dà al momento più garanzie, ma l'importante è scendere in campo incazzati per fare risultato adattantoci al contesto di gara e di campo". I precedenti non sono positivi. Nelle ultime due stagioni il Latina è sempre tornato da Cassino con un passivo di 2-3 e nello scorso campionato è arrivata anche la sconfitta al Francioni per 1-2: "Quel giorno ci ha detto male - ricoda Di Napoli -, una gara decisamente sfortunata per le traverse colpite e le occasioni mancate. Sono in credito con il Cassino".

Esposito

E' Giovanni Esposito, classe '99, l'ultimo arrivato in casa Latina con la formula del prestito dal Savoia, allenato dall'ex Carmine Parlato. In Serie D circa 70 gettoni, compresi i trascorsi con l'Ercolanese. Esterno mancino, impiegabile anche come terzino. Un under in realtà con esperienza sufficiente per sostituire Atiagli (due mesi di recupero necessari dopo l'intervento chirurgico per tre ernie addominali), come i classe 2000 Giovanni Chiavegato e Gennaro Gervasio (che può giocare anche a destra), quest'ultimo altro giocatore del mercato di settembre insieme ad Esposito e al portiere italo-belga 2001 Salvotre Ciulla. In precedenza hanno lasciato i nerazzurri il centrocampista Napolitano e l'esterno Grimaldi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento