menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, positivo al test un atleta della Nazionale di canottaggio. Scatta la quarantena

Il provvedimento tocca anche Sabaudia dove la Nazionale si allena e gli atleti di stanza nella città delle Dune

Un caso di positività al coronavirus è stato riscontrato anche tra gli atleti della Nazionale di canottaggio che lo scorso fine settimana ha preso parto al Campionato Assoluto di Poznan in Polonia.

La comunicazione ufficiale è stata diffusa nella giornata di ieri dalla stessa Federazione Nazionale di Canottaggio con una nota. “Nonostante tutte le precauzioni adottate, anche la Nazionale di Canottaggio partecipante all'Europeo Assoluto di Poznan, è stata colpita da un caso di Covid-19” si legge.

La comunicazione “è stata emanata dal Segretario Generale della Federazione Italiana Canottaggio, su indicazione del Medico Federale, nella quale si rileva che è stato riscontrato un caso di positività al test molecolare Covid-19 all'interno della compagine che ha partecipato al Campionato Europeo 2020 di Poznan. Per questo motivo, oltre all'atleta riscontrato positivo, tutti i componenti della delegazione (atleti, tecnici, medici, dirigenti) osserveranno un periodo di quarantena fiduciaria di 10 giorni, presso le rispettive abitazioni, e non saranno presenti al Campionato Italiano COOP di Varese”.

Il provvedimento tocca anche la città di Sabaudia dove la Nazionale di canottaggio si allena e aveva preparato i Campionati Assoluti di Poznan e tutti quegli atleti, e non solo, dei gruppi sportivi che sono di stanza nella città delle Dune. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento