rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Sport

Csc Student Marathon: in 1.200 ai nastri di partenza. Un successo per la prima edizione

Entusiasmo ed inclusione per la mezza maratona dedicata agli studenti andata in scena a Latina

Ha fatto registrare un successo di presenze la Csc Student Marathon, l’evento che si è svolto nella mattinata di oggi, sabato 13 maggio, a Latina a cui hanno preso parte più di 1.200 persone in gran parte giovani e giovanissimi studenti. Uno straordinaria prima edizione per la mezza maratona dedicata agli studenti promossa da “CSC - Città Sport Cultura”, ed organizzata dall’Asd In Corsa Libera ed Opes Comitato Provinciale di Latina, patrocinata da Comune di Latina, Provincia di Latina, Coni Lazio e Regione Lazio.

E così le vie del centro della città si sono riempite fin dal primo mattino di tantissimi giovani ma anche di famiglie, con i genitori che hanno voluto correre insieme ai propri ragazzi. Folta ed entusiasta la partecipazione delle scuole e delle università del capoluogo, con maestri, docenti e dirigenti scolastici che hanno indossato scarpe sportive e pantaloncini per partecipare a questa grande festa sportiva. 

Un evento anche all’insegna dell’inclusione, con la partecipazione di diversi atleti con disabilità fisica grazie alla presenza dell’associazione Fair Play di Latina e dell’atleta della nazionale italiana amputati, il latinense Luca Zavatti. Presenti alla manifestazione il sindaco di Latina Damiano Coletta e il presidente di Città Sport Cultura, il senatore Riccardo Pedrizzi, che hanno salutato i partecipanti.

“L’aggregazione e lo spirito identitario e di comunità sono stati il filo conduttore di questo evento - afferma Stefano Pedrizzi, segretario di CSC - Città Sport Cultura ed ideatore della maratona - il cui ricavato, dovuto alla minima quota di iscrizione e al supporto degli sponsor, è andato a finanziare materiale didattico e sportivo per le scuole della città. Un ringraziamento va alla mia famiglia, a Davide Fioriello, Vice Presidente nazionale di Opes , ai ragazzi di Opes Latina , agli universitari ,ai dirigenti scolastici e a tutti coloro che ci hanno supportato in questa prima edizione, in particolare le aziende, gli sponsor, i partner tecnici e le istituzioni che hanno collaborato alla ottima riuscita dell’evento. Si tratta di uno straordinario viatico, un segnale, un messaggio forte di inclusione e di aggregazione che ci proietta già alla seconda edizione della maratona, per fare in modo che questo evento abbia una continuità negli anni e rappresenti un punto fermo per rafforzare il senso identitario e comunitario della nostra città, nel connubio virtuoso tra sport e cultura”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Csc Student Marathon: in 1.200 ai nastri di partenza. Un successo per la prima edizione

LatinaToday è in caricamento