Daniele Nardi sul Nanga Parbat: niente elicotteri, operazioni rinviate a domani

I mezzi “dirottati per un altro obbiettivo di motivo militare” fa sapere lo staff dell’alpinista. Slittate le operazioni programmate dopo l’individuazione delle due sagome sulla montagna

Sono arrivate nel tardo pomeriggio di oggi, 7 marzo, notizie ufficiali dallo staff di Daniele Nardi, l’alpinista di Sezze disperso da oltre 10 giorni sul Nanga Parbat insieme al suo compagno di spedizione britannico Tom Ballard mentre erano impeganti nella scalata invernale all'8mila pakistano. 

Purtroppo oggi, gli elicotteri non sono riusciti a portarsi al campo base del Nanga Parbat poiché dirottati per un altro obbiettivo di motivo militare - si legge in un post pubblicato sulla pagina Facebook di Daniele Nardi dal suo staff -. Siamo costretti a rimandare le operazioni programmate per oggi a domani, sperando che le previsioni metereologiche e le condizioni militare permettano di volare al Nanga Parbat. Alex Txikon e tutta la sua squadra è giunta al villaggio di Ser dove passeranno la notte e direttamente da li verranno prelevati dagli elicotteri” conclude il post.

La giornata di oggi era iniziata con la notizia dell’individuazione da parte di Alex Txikon dal campo base di due sagome sulla montagna; all’alba erano poi iniziate osservazioni approfondite della parete mentre con l’arrivo degli elicotteri sarebbe dovuta esserci una esplorazione lungo la via Mummery per la valutazione ravvicinata di alcune immagini del telescopio.

Al momento tutto è stato rimandato alle ricognizioni programmate per domani. 

Potrebbe interessarti

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Reddito di cittadinanza, selezione dei navigator: l’elenco dei vincitori e degli idonei

  • Decennale dell'Adunata Nazionale degli Alpini: slitta la manifestazione a Latina

I più letti della settimana

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Mariachiara muore dopo una settimana di coma: arresto cardiaco per un intervento al naso

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

  • Guasto a un treno sulla Roma - Napoli, passeggeri bloccati sull'Intercity soccorsi da Trenitalia

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento